Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Aurora Jesi ospita la Bakery Piacenza, Marko Micevic ''Ci attende una partita da playoff''

Dopo i derby, ora è tempo dei primi big-match sulle tavole dell'UBI Banca Sport Center. L'Aurora Basket, infatti, reduce dalla sconfitta 93-78 maturata in casa della Rekico Faenza, ospita una delle tre capolista di questo Girone C, quella Bakery Piacenza che, pur salvandosi in stagione regolare proprio ai danni di Jesi, non ha saputo centrare la salvezza lo scorso anno nella roulette dei playout. Contro gli emiliani è tanta la voglia di Casagrande e compagni di archiviare in fretta lo stop dello scorso turno.

“Nell'ultima partita contro Faenza abbiamo approcciato bene il match, disputando un buon primo tempo fino a quel parziale di 13-0 incassato a ridosso del riposo lungo – riflette l'ala/centro arancioblù Marko Micevic –; al rientro dagli spogliatoi, però, ci siamo un po' disuniti e, complessivamente, abbiamo fatto un passo indietro rispetto al buon periodo che stavamo vivendo”. Un'analisi lucida ed esaustiva che, tra le righe, cela la volontà di ritrovare subito l'appuntamento con la vittoria:

“Proprio per queste ragioni siamo motivati e determinati a riprenderci i due punti lasciati al PalaCattani, consapevoli comunque che giochiamo contro la capolista, la squadra più lanciata in questo momento insieme a Cento – continua Micevic –. In questa settimana di avvicinamento al match contro Piacenza ci siamo allenati bene cercando di recuperare le energie fisiche e mentali: se in precedenza abbiamo avuto tanti piccoli acciacchi, ora ci stiamo allenando al completo quindi speriamo di arrivare a domenica nelle condizioni migliori”.

Un buon viatico per un match che non sarà affatto semplice: la Bakery, infatti, viene da quattro vittorie consecutive, sei su sette in totale con l'unico stop arrivato a Senigallia contro la Goldengas alla terza giornata. Una consapevolezza che, però, non cancella quello che è l'obiettivo: “Contro Piacenza, come detto, dovremo essere motivatissimi cercando di riprenderci i due punti persi in Romagna. Ovviamente, però, sarà una partita difficilissima quella contro la capolista, una squadra dall'assetto particolare – conferma ancora l'ala italo-serba dell'Aurora –: la Bakery, infatti, non ha un cinque vero, ha tanti giocatori di esperienza e degli esterni molto fisici, per questo mi aspetto tanti cambi difensivi in diverse situazioni e, magari, anche un po' di pressione a tutto campo avendo un organico undersized”.

Ma che partita ci dovremo aspettare? “Dal punto di vista tattico, sarà un incontro diverso proprio per questi motivi, mentre dal punto di vista fisico sarà molto, molto intenso; oserei dire quasi un match da playoff dove cercheremo in tutti i modi di riprendere quel cammino interrotto a Faenza”, conclude Micevic.

Un match, quello contro la capolista Piacenza, che l'Aurora Basket disputerà al completo, potendo contare su tutti gli effettivi e, come detto da Micevic, senza particolari problemi fisici. Palla a due fissata al consueto orario domenicale delle 18 con i signori Matteo Roiaz di Muggia (TS) e Andrea Andretta di Udine a dirigere l'incontro.

Fonte: ufficio stampa Aurora Jesi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: