Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Cercolani ne mette 33 e guida il Pisaurum Pesaro alla terza vittoria consecutiva

Pronti via e la CasaArredoStudio.it BaseArt mette subito la testa avanti trainata da un positivo Cercolani che, sui 24 punti totali del primo quarto della squadra, ne segna ben 11. Ma la prima frazione di gioco è all'insegna dell'equilibrio, con gli ospiti che reagiscono con Paul, protagonista assoluto di inizio gara assieme al #9 bianco-arancio. Dopo 10 minuti il punteggio è 24-19 in favore dei ragazzi di coach Surico.

Il Pisaurum prova dare subito uno strappo al match; infatti, nei primi tre minuti di secondo periodo viene firmato un parziale di 8-0, interrotto solo dai liberi di Ucci; toccando anche i 14 punti di vantaggio. Vasto però non vuole uscire dalla partita e, nei secondi 5 minuti del secondo quarto, sigla un parziale di 8-13 con Oluic e Ucci sugli scudi. I padroni di casa sono trainati dall'ispirato Cercolani (sempre in campo nei primi 20') che arriva già a quota 18, mentre fanno salire i giri del motore anche Iannelli e Simone Giunta. Alla pausa lunga il tabellone dice 42-36 per il Pisaurum.

Alla ripresa delle operazioni, Vasto vuole provare a cambiare l'inerzia di un match che, fin ora, non è mai stato proprio. Ma nonostante due positivi primi minuti di periodo, con Lovatti che segna dalla lunga distanza e il solito Oluic a tirare avanti l'attacco ospite, il Pisaurum dimostra di averne di più e ri-allunga sul +12 in chiusura di periodo grazie a Iannelli e Giunta che arrivano a quota 14 punti.

Nell'ultimo periodo il leitmotiv non cambia e se da una parte Vasto sembra essere uscita dal match sia mentalmente che, in parte, fisicamente, dall'altra c'è un Pisaurum che muove molto bene la palla e in difesa si compatta molto bene. Negli ultimi cinque minuti si scaldano un po' gli animi: tecnico ed espulsione a Lovatti, non positivo con soli 5 punti; e tecnico anche al capitano dei padroni di casa, Vichi. Ormai, però, la partita è inidirizzata, con il Pisaurum che controlla fino alla sirena e chiude con un ampio margine. Finisce 85-62 per il Pisaurum, che centra la terza vittoria consecutiva.

Pisaurum Pesaro - Vasto Basket 85-62

Pesaro: Cercolani 33, Giunta S. 14, Giunta F. 5, Vichi 6, Sinatra 4, Campanelli G., Pierucci 5, Campanelli I., Iannelli 14, Gattoni, Chessa 4. All. Surico

Vasto: Marino, Lovatti 5, Ucci 15, Oluic 23, Paul 9, Marchesani, Frattoloso, Di Tizio 2, Maggi, Peluso G. 8. All. Ambrico

Fonte: ufficio stampa Pisaurum Pesaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: