Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sutor Montegranaro, coach Ciarpella ''Contro Fabriano gara difficilissima. Ci sarà un bello spettacolo sugli spalti''

Quella contro la Janus Fabriano è una sfida che non ha bisogno di troppe presentazioni, considerando la caratura dell’avversario. Si giocherà alla Bombonera e la Premiata è chiamata a dare continuità al blitz esterno della scorsa settimana sul parquet di Ozzano. I ragazzi di coach Marco Ciarpella sono attesi quindi da un compito arduo che potrà essere portato al termine solo se l’entusiasmo dei giocatori si unirà a quello dei tifosi sutorini; in modo da dare vita a quel binomio che più di una volta ha dimostrato di pesare sul risultato finale, soprattutto quando si sono affrontate delle compagini importanti.

“Abbiamo affrontato Ozzano dopo una settimana di lavoro non proprio positiva e l’approccio alla gara ha confermato questo dato - dichiara coach Ciarpella - nel primo tempo la squadra è stata poco precisa e attenta soprattutto in difesa come dimostrano i 45 punti subiti. Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi hanno alzato l’intensità sia in difesa che in situazioni di pick and roll, giocando una gara di orgoglio ed energia dove sono riusciti a dimostrare grande maturità nella fase finale dove ci siamo giocati la vittoria punto a punto. Sono soddisfatto ovviamente della vittoria però dobbiamo crescere ancora se vogliamo mantenere una distanza accettabile dalle zone calde della classifica”.

Un campionato che ora per la Sutor entra nella sua fase più delicata dove gli avversari si fanno sempre più impegnativi: “Ora sia aprirà una fase dove andremo ad affrontare delle compagini costruite per occupare i vertici del girone dove tutti i match saranno importanti per noi in chiave salvezza. Possiamo giocare questi impegni con la tranquillità data da una buona classifica ma questo stato, soprattutto nel nostro girone, può essere rovesciato in ogni momento quindi dovremo fare altre prestazioni positive, migliorando l’intensità e mantenendo l’atteggiamento di queste prime giornate”.

Ora di fronte avremo la Janus Fabriano, un avversario il cui valore non lo scopriamo certo adesso: “Sarà una gara difficilissima ma se la interpretiamo sin dall’inizio con il piglio giusto, soprattutto in difesa dove paghiamo in fisicità e centimetri, credo che ce la possiamo giocare – spiega Ciarpella – l’altra cosa sicura è che ci sarà una Bombonera calda che ci darà le giuste motivazioni per fare una gara importante. Montegranaro e Fabriano condividono un passato radioso e per questo credo che ci sarà un bello spettacolo sugli spalti, da parte nostra mi auguro di ricambiare questo entusiasmo con una bella prestazione”.

Fonte: ufficio stampa Sutor Premiata Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: