Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Pallacanestro Acqualagna vince il big match contro Tolentino e sale in testa alla classifica

Incontro d’alta quota nell’ottava giornata di Campionato, la Compagine di casa, affronta la capolista Tolentino, squadra ben allenata e piena di giocatori di talento. Diana segna i primi 2 punti dell’incontro, ma Tolentino, risponde da grande squadra e piazza un parziale di 7 a 0 che costringe dopo 2 minuti Coach Renzi a chiamare subito timeout. Al ritorno in campo Puleo e ancora Diana ricuciono lo strappo, ma un De Angelis, autore di 8 punti nel solo primo quarto fissa il punteggio sul 19 a 15 per gli ospiti.

Il secondo quarto continua con l’inerzia a favore dei ragazzi di Cervellini, un Elia Rossi ispiratissimo, oltre a trovare un paio di canestri da mago, continua ad innescare i propri compagni, che da fuori sbagliano praticamente nulla. Coach Renzi mischia le carte mettendo in gioco Barantani e Mancinelli. Bara con un paio di giocate delle sue e Mancio con 3 triple consecutive rispondono alla grande, la partita scorre bellissima punto a punto fino all’episodio clou del primo tempo. Puleo protesta veemente per un fallo e viene espulso, la squadra di casa si innervosisce e gli ospiti ne approfittano chiudendo in vantaggio 47 a 35.

Al rientro dall’intervallo lungo, Tolentino continua a bombardare da oltre l’arco (alla fine saranno 13 triple) specie con Poletti. Acqualagna non si scompone però, Nobilini, Diana e Beligni tengono la squadra in partita e nonostante il ritardo di 10 punti alla fine del terzo quarto, la sensazione è che la partita sia tutt’altro che conclusa. L’ultimo parziale, Coach Renzi, alterna sapientemente le difese fino a trovare la quadratura con una zona 2-3 che inceppa gli ospiti, Muffa spara 2 triple siderali, Acqualagna vola sulle ali dell’entusiasmo con Barantani, Nobilini, Mancinelli e Beligni che diventano imprendibile e chiude con un parziale di 22 a 6 che stronca gli avversari. Bravi entrambi gli arbitri a gestire con polso una partita di vertice, “calda” come questa Tolentino torno a casa a mani vuote ma consapevole di aver giocato una gran partita. Acqualagna, da neopromossa si sta costruendo rispetto e considerazione in questa categoria e almeno per una notte assapora un primo storico posto in classifica.

Pallacanestro Acqualagna - Basket Tolentino 76-70

Acqualagna: Diana 20, Puleo 7, Beligni 14, Barantani 9, Mancinelli 14, Muffa 8, Nobilini 4, Morresi ne, Postiglioni ne, Alessandri ne, Bartoccioni ne, Donnini. All. Renzi

Tolentino: Tombolini 12, De Angelis 11, Poletti 15, Valentini 6, Nobili 5, Rossi 17, Passarini 3, Francesconi 1, Gismondi ne, Parrucci ne, Attili. All. Cervellini 

Parziali: 15-19, 22-26, 17-19, 22-6.
Progressivi: 15-19, 37-45, 54-64, 76-70.
Usciti per 5 falli: Valentini (Tolentino)
Espulso: Puleo (Acqualagna)

Arbitri: Sperandini e Maino

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Acqualagna

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: