Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Recanati, coach Pesaresi ''A Todi condannati per due distrazioni finali. Grazie ai nostri tifosi''

Nella giornata di ieri la Rinnovar2 Recanati ha incontrato in trasferta presso il palazzetto dello Sport di Todi la “E3Energy Basket Todi”, incassando la terza sconfitta stagionale dopo la serie di vittorie ottenute nelle ultime tre partite del campionato.

L’ottava giornata di campionato si è conclusa con un punteggio di 74-72, con uno svantaggio di soli due punti rispetto alla squadra di casa. La partita è stata caratterizzata complessivamente da un grande equilibrio, come dimostrano i parziali: la prima metà di partita (19-17 e 37-34 i parziali) ha visto prevalere leggermente gli avversari, mentre il terzo quarto (52-53) ha evidenziato una superiorità di punteggio dei recanatesi, seppur per un solo punto. Il match è dunque andato avanti con uno score altalenante, favorendo a volte l’una o l’altra squadra fino al suono dell’ultima sirena, che ha sancito la vittoria della E3Energy Basket Todi, attualmente prima in campionato a pari punti con Acqualagna, Tolentino e Montemarciano.

“Una partita condotta bene e con un ottimo approccio, ma siamo stati condannati per due distrazioni finali che non ci hanno permesso di gioire per una cosa che avevamo preparato bene, malgrado le basse percentuali al tiro dei primi due quarti – l’analisi di Marco Pesaresi, allenatore del team recanatese – D’altra parte, abbiamo giocato su un campo difficile, contro una squadra ben costruita, ben allenata e completa su ogni reparto. Devo dire che l’impatto e la voglia di vincere ci sono e sono grandi, quindi lavoreremo su questo cercando di correggere ciò che ieri abbiamo sbagliato. C’è naturalmente il dispiacere di non aver regalato una vittoria ai nostri tifosi, ai quali va il mio ringraziamento perché in numerosi ci hanno seguito anche in questa trasferta impegnativa”.

Fra i migliori realizzatori dell’incontro da segnalare Simoni, Marzullo, Visigalli e Agliani per Todi, avendo raggiunto rispettivamente 28, 15, 11 e 9 punti. Per Recanati, determinanti nel punteggio sono stati Larizza (21 punti), Cuccoli e Raponi (entrambi 14 punti) ed Armento (13 punti). Sentita la mancanza di Andrea Pezzotti, numero 23, che anche ieri non ha potuto prendere parte alla partita a causa di un risentimento muscolare.

Il prossimo 24 novembre la Rinnovar2 Recanati tornerà in campo incontrando la Pallacanestro Urbania, che si trova attualmente seconda in campionato a pari punti con la nostra squadra e la Bartoli Mechanics MBA (Acqulagna, Montemarciano, Todi e Tolentino ancora leader del ranking a parità di punteggio). Il match avverrà in casa presso il PalaBaldinelli di Osimo alle ore 18:00.

Giacomo Baldassari

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: