Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La JuveCaserta cerca l prima vittoria interna contro San Severo, le parole di Ferdinando Gentile e Paolo Paci

Lo Sporting Club JuveCaserta attende la visita della Cestistica San Severo con l'obiettivo di portare a casa la prima vittoria interna stagionale. La presentazione della partita nelle parole di coach Ferdinando Gentile e Paolo Paci:

Ferdinando Gentile: “Di questo inizio di stagione San Severo è sicuramente una delle sorprese. Una squadra quadrata, che fin da subito ha trovato un proprio equilibrio, esprimendo una pallacanestro frizzante fatta di tanta corsa e tiro da tre punti. Sicuramente dovremo essere molto attenti in difesa per arginare un giocatore come Demps che ha quattro ruote motrici al posto delle gambe e fare un gran lavoro sul perimetro per abbassare le percentuali da tre punti. Al di là di quelle che sono le nostre condizioni fisiche, andiamo sempre in campo per vincere imponendo la nostra pallacanestro e speriamo di rompere finalmente il ghiaccio al PalaMaggiò”.

Paolo Paci: “Stasera incontreremo San Severo che arriva da una sconfitta casalinga e avrà voglia di rivalsa. La formazione pugliese, a oggi, è in zona playoff, basa molto il suo gioco su Demps e Kennedy con un buon gruppo di italiani tra cui Saccaggi, che lo scorso anno vinse il campionato a Roma, ottimo tiratore dal lungo raggio. Sarà una partita molto importante per cercare un po’ di continuità dopo una grande vittoria di squadra a Forlì, così da ‘espugnare’ il PalaMaggiò. Proprio per questo, anche a nome dei miei compagni, continuo a chiedere grande affluenza al palazzetto e grande sostegno in modo da far diventare casa nostra un inferno per gli avversari!”.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: