Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Anticipo, il Basket 2000 Senigallia sfiora il colpo contro il Basket Girls Ancona

Nell'anticipo dell'ottava giornata di campionato BF girone B si è disputato il derby tra MyCicero Basket 2000 Senigallia e Basket Girls Ancona si stava compiendo ciò che nessuno si aspettava neanche il più ottimista tra coloro che tifano MyCicero. La squadra di Senigallia è entrata in campo molto motivata e dopo un batti e ribatti iniziale che portava le ospiti in vantaggio per 5 a 10 si scatenavano le ragazze di coach Tonucci che infilando un parziale di 20 a zero andavano alla prima sosta di 2 minuti in vantaggio di 25 a 10.

La difesa aggressiva che non si vedeva tra le senigalliesi da almeno tre partite e delle buone percentuali al tiro soprattutto di Sordi e Angeletti con 13 e 8 punti rispettivamente hanno annichilito la super squadra di Ancona. Nel secondo e terzo quarto Ancona rimontava di 6 e 3 punti per ogni quarto portando il divario prima dell’ultimo quarto a meno sei punti, ma la partita era ancora a favore di Senigallia.

Poi sono diventati protagonisti gli arbitri che in una concitata azione d’attacco di Senigallia non hanno fischiato un fallo su Sordi che solo loro non hanno visto mentre nel prosieguo dell’azione Carola aveva l’ardire di protestare prendendosi il tecnico e il quinto fallo personale costringendo Senigallia a giocare senza di lei per i restanti sette minuti. Da quel momento senza la presenza della giocatrice più esperta Senigallia ha lottato ma ha dovuto consegnare le armi, questa volta con molto onore, alla compagine anconetana, con il risultato finale di 59 a 64.

In classifica questa partita vale come quella contro BSL e Rimini però restituisce una squadra che se lotta dal primo all’ultimo minuto può centrare l’obiettivo della salvezza. Ora testa alla prossima partita in terra emiliana contro una delle concorrenti per la salvezza finale Magika Castel San Pietro.

Senigallia: Cattalani 4, Veroli, El Haiti 8, Sordi 26, Baracaglia 2, Vecchietti, Formica, Lazzari 2, Angeletti 17, non entrate Bonacci, Campagnolo e Burini. Coach Tonucci vice Santini.

Ancona: Pierdicca 11, Di Sario 8, Yusuf 2, Koshanin, Bolognini 22, Marinelli 11, Mandolesi, Lattanzi, Kudule 10, non entrate D’Amico, Palmieri e Borghetti. Coach Castorina vice Montanari.

Parziali: 25-10, 10-16, 13-16, 11-22.

Fonte: ufficio stampa Basket 2000 Senigallia

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: