Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Poderosa Montegranaro, coach Ciani ''Non riusciamo a chiudere le partite, ma questa squadra è viva e lavora''

Queste le parole di coach Ciani in sala stampa al termine della gara che ha visto la Poderosa Montegranaro sconfitta dopo un tempo supplementare contro il Basket Ferrara:

«Abbiamo giocato una partita di buonissimo livello considerando la forza degli avversari e che questo è un campo dove non ha ancora vinto nessuno. Noi siamo stati molto bravi a vivere con freddezza i momenti in cui siamo andati sotto, un po’ meno in quelli in cui il vantaggio lo avevamo creato noi. Per noi è la quinta sconfitta su sette che arriva entro un solo possesso di distacco e questo comincia a essere pesante, a fronte dell’unica vittoria in volata a Milano.

Non riusciamo a chiudere le partite quando ne abbiamo l’occasione, ma la squadra è viva e lavora. Oggi tatticamente abbiamo fatto una eccellente partita, costruendo il nostro sistema difensivo attorno alle loro caratteristiche. Stiamo crescendo anche in questo, ma la classifica dice una cosa in maniera netta: ci mancano i punti per essere sereni, per lavorare meglio. Ma non si può dire che questa squadra sia venuta a Ferrara a subire o a non giocare la sua partita. Dobbiamo partire da qui, ancora una volta, per trovare le energie per vincere la prossima».

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: