Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Upr Montemarciano, coach Luconi ''A Jesi perso per l'ottima prova dei nostri avversari con un Bellesi superstar''

David Luconi, coach UPR Montemarciano sulla gara persa contro la Taurus Jesi:

"La gara contro la Taurus l'abbiamo persa sia a seguito dell'ottima prestazione dei nostri avversari che, tra gli altri, hanno messo in mostra un Bellesi in versione superstar capace di segnare in ogni modo e in qualsiasi momento della gara senza accusare il benché minimo di stanchezza fisica o mentale, e anche per demerito nostro visto che differentemente dal solito abbiamo avuto pessime percentuali nel tiro da fuori specie con i nostri uomini migliori in questo fondamentale.

Una battuta d'arresto avvenuta in un campionato di alto livello come quello che stiamo disputando, ci può stare specie se arriva in un momento nel quale ci stiamo riassestando dopo l'infortunio occorso a Conti; lui, senza girarci attorno, rappresentava per noi un punto di riferimento sia in campo dal punto di vista tecnico e fisico nonché fuori dove, con la sua esperienza e il suo modo eccezionale di stare con i compagni, era diventato un leader silenzioso.

Chiaramente abbiamo le qualità per ripartire, lo abbiamo dimostrato contro l'Urbania e lo continueremo a dimostrare anche nelle prossime gare dove riaccenderemo quello spirito di squadra battagliero e determinato che avevamo qualche settimana fa; del resto, senza Conti dobbiamo cambiare il nostro modo di giocare cercando di essere più efficaci dal perimento e, chiaramente, anche più veloci nell'esecuzione dei giochi nonché cercare di far andare molto meno i nostri avversari al ferro cosa che non sempre siamo riusciti ad evitare."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: