Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Soriano Virus si gode la quinta vittoria consecutiva e l'imbattibilità stagionale

I Soriano Virus conquistano la quinta vittoria in altrettante partite stagionali, confermandosi in testa alla classifica del girone Promozione Umbria a punteggio pieno. Una versione extra lusso, 5 stelle, quella della formazione guidata da coach Brunetti, che ha avuto vita facile contro un Passignano volenteroso e ben allenato, ma che di certo non poteva impensierire la corazzata laziale. Gli ingranaggi dei padroni di casa, infatti, hanno prima stretto e poi soffocato ogni tentativo di resistenza avversaria fin dalla prima palla a due, mostrando una varietà di gioco e di interpreti davvero invidiabile per questa categoria.

Come ogni scacchista sa, non si vince senza le torri e sembra che anche dalle parti del monte Cimino abbiano ripassato questa regola, se è vero, come è vero, che la coppia Giachini-Milani ha dimostrato per l’ennesima volta di non essere arginabile da nessun pari ruolo... e se per caso ci fosse qualche problema di traffico in area sotto ai tabelloni, niente panico, palla a Rossi, fromboliere dalla distanza che trova quattro volte il fondo della retina su sette tentativi. Dopo un primo quarto di marca nero verde (26-18), il secondo parziale termina in pareggio (21-21) per il +8 all’intervallo. Alla ripresa delle ostilità la musica non cambia, ma anzi si alza di volume e gli avversari cadono frastornati colpiti da un secondo tempo in cui i Virus mettono a referto ben 56 punti (28 nel terzo quarto e 28 nel quarto) per il 103-71 finale.

In una partita giocata a così buon livello da parte di tutto il roster, emergono senza alcun dubbio due giocatori, che, in modi diversi, hanno conquistato la ribalta e l’attenzione di chi vi scrive. Matteucci, autore di una prestazione maiuscola dove i 25 punti realizzati fungono veramente solo da corollario ad una presenza costante su entrambi i lati del campo, e Casella, lasciato colpevolmente a riposo dal coach fino a metà del terzo quarto e poi distintosi per una serie di giocate e canestri da applausi. In un post partita euforico e nella concitazione del momento, scegliamo di premiare entrambi i giocatori e ci lanciamo in un’improvvisata intervista doppia...

Nome: Matteo/Federico.
Cognome: Matteucci (M)/Casella (C).
Quando sei nato? M: 6 gennaio 1989. C: 3 dicembre 1992.
Quale è la tua canzone preferita? M: Ride it di Regard. C: Ci sono anche io degli 883.
Ultimo libro letto? M: I bastardi di Pizzofalcone. C: Method of mindfulness - 56 giorni alla felicità.
Giocatore NBA preferito? M: Stephen Curry. C: Lebron James.
Quale è il tuo compagno di squadra più forte? M: Non credo esista un compagno più forte, siamo una squadra equilibrata in ogni reparto. C: Baliva.
Pensi che Casella/Matteucci abbia fatto il tuo nome? M: credo di si. C: No.
Vuoi dare un consiglio ad un tuo compagno di squadra senza fare nomi? M: Il consiglio che voglio dare è generale e non solo ad un compagno... dobbiamo restare concentrati fino alla fine, siamo la squadra da battere e il nostro obiettivo deve essere concludere la stagione con zero sconfitte. C: Non ti arrabbiare.
Un voto alla tua stagione? M: 8 anzi 7. C: Un 6 stiracchiato.
Un voto alla stagione dei Soriano Virus? M: 10 perché siamo imbattuti. C: 9 per non volare troppo alti.
Ora fa una smorfia e grida Virus! E vi assicuro che l’hanno fatto...

Prossimo appuntamento venerdì in trasferta sull’ostico campo del Pontevecchio alle ore 21 con l’ormai immancabile diretta sulla nostra pagina facebook Soriano Virus Basket.

Soriano Virus - Asd Flyers 103-71

Soriano: Catalani, Casella 16, Matteucci 25 (9 Falli sub.), Rossi 14 (4/7 da 3 - 4 Rec.), Giachini 14 (9 Rimb.), Baliva, Cima 4, Milani 12, Porrone 8, Balestro 8, Giacci 2, Trotto (10 Rimb.). Coach: Brunetti C.

Flyers: Rossi 2, Simonetti, Costabile 9, Tondini 7, Monelli 23, Millucci 17, Tedeschi 8, Venturini 2, Tacconi 3, Jovane. Coach: Zampini

Parziali: 26-18, 21-21, 28-18, 28-14.
Progressivi: 26-18, 47-39, 75-57, 103-71.

Arbitri: Francia A. e Francia L.

Fonte: ufficio stampa Soriano Virus

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: