Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Si interrompe alla decima giornata contro il Basket Gubbio l'imbattibilità del Basket Assisi

Fatale la decima giornata per il Basket Assisi che perde l’imbattibilità con il Gubbio nella gara infrasettimanale di mercoledì sera al Palarivo. Dopo 9 vittorie consecutive il quintetto assisiate interrompe la striscia positiva che durava dal 6 ottobre data di inizio campionato e lo fa con qualche rammarico, ma con la consapevolezza che una sconfitta può solo essere salutare. Gara agonisticamente di buon livello ha sollecitato i due quintetti fin dalle prime battute senza dare luogo a tante riflessioni e chiamando i due condottieri a spolverare di sovente le panchine, cercando fin da subito il ritmo partita.

Nei primi 20’ si procede a braccetto con le due formazioni smaniose di trovare il breack fin dalle prime battute, ovviamente non trovandolo, causa due buone difese che di sovente lo hanno impedito. Si va al riposo lungo sul 26-26. La ripresa apre qualche spiraglio a favore dei padroni di casa che trovano un vantaggio importante con Ciancabilla, Marini precisi dalla lunga e dalla media distanza. Il punteggio al 30’ premia l’Assisi (46-39). Sembra la strada giusta per Caputo e compagni se si aggiunge continuità e per un po’ il vantaggio crea fiducia, ma stimola anche gli uomini di Spogli che trovano in Monacelli e Reggiani i due capisaldi della rimonta.

Al 35’ con la tripla di Monacelli il Gubbio agguanta la parità 49-49 e da lì in poi si va ad oltranza. La gara incerta fino alla fine, non permette distrazioni e si incanala in una sorta di batti e ribatti che alla fine ha premiato la squadra che in questi frangenti ha sbagliato di meno. L’Assisi con percentuali bassissime al tiro non trova continuità e nelle battute finali quel punto di vantaggio del Gubbio (51-52) a 2’ dalla fine sarà sufficiente per aggiudicarsi la vittoria finale. Vince la squadra di Spogli per 52-54 e si regala due punti pesanti in classifica. Gubbio festeggia, Assisi ritorna a lavorare.

Basket Assisi: Mazzotti 3, Caputo 4, Ciancabilla 13, S. Papa, Marini 14, Taddeucci 2, Capezzali, Landrini 10, Bartocci, Orazi, Spaccia 1, Mariucci 5. All. Felicetti Ass. Godino

Basket Gubbio: Monacelli 13, Sollevanti n.e., Fiorucci 4, Reggiani 17, Pierotti 4, Berettoni n.e., Pettinacci 9, Tironzelli 7, Cesari n.e., Agostinelli, Mariani n.e. All. Spogli Ass. Gasparini

Parziali: 15-15; 11-11; 20-13; 6-15. r.f. 52-54
Arbitri: Ricci e Pedini di Perugia

Fonte: ufficio stampa Basket Assisi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: