Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Basket Assisi espugna il campo della capolista Sericap Cannara

Blitz che vale per il Basket Assisi che batte al Palacasone un coriaceo Cannara per 58-54. L’undicesima di andata, valevole per il campionato di Basket serie D, non ha portato fortuna agli uomini di coach Giorgolo che perde in un sol colpo imbattibilità e primo posto in classifica, anche se in comproprietà. Partita difficile per ambedue le formazioni che stentano alquanto a trovare le trame di gioco confacenti alle loro potenzialità, in un Palacasone gremito, i due quintetti non hanno trovato fluidità almeno nei primi due quarti, lavorando palloni spesso dal riciclo con soluzioni vincenti soprattutto dalla distanza.

Il 14-17 del 10’ e il 29-32 del 20’ la dicono lunga sull’andamento del match e costringono i due condottieri a trovare soluzioni alternative. L’adrenalina a mille e la posta in palio altissima per due formazioni che si stanno giocando la leadership non è stato agevole, in considerazione anche della presenza di molti ex in ambedue le squadre. Nel terzo periodo si cerca una svolta e invece le difese salgono in cattedra a dispetto di attacchi alquanto sterili (39-37 al 30’). Il Cannara cerca la supremazia territoriale che non arriva, salvo qualche puntata in attacco di Gambelunghe e Parretta sotto misura, l’Assisi chiude bene in difesa e non permette ai padroni di casa di trovare continuità. L’ultimo quarto sarà decisivo.

In apertura il canestro di Parretta e la tripla di Gambelunghe (inspirati) avvantaggiano il Cannara (46-39 al 32’) ma l’Assisi è presente, difende bene e cerca in attacco soluzioni praticabili. Bastano pochi minuti per dare la svolta al match. I canestri di Mazzotti, Caputo, Orazi e Landrini in rapida successione raggiungono la parità, a 5 minuti dalla fine, poi due triple consecutive di un chirurgico Marini portano il punteggio a +7 (46-53 al 36’). A 4 minuti dalla fine dopo aver subito un break di 0-14 in 4’ il Cannara tenta il tutto per tutto. La tripla di Gambelunghe e il canestro di Parretta a 1 minuto scarso dalla fine, saranno gli ultimi colpi dei padroni di casa, poi sarà Gianluca Caputo dalla lunetta (4/4) a mettere la parola fine al match.

Basket Cannara: Roscioli 2, Frascarelli n.e., Fiorucci, Gambelunghe 13, Parretta 17, Battistelli 11, Spagnoli 3, Alcidi 3, Casciola 5, Palermo n.e. All. Giorgolo

Basket Assisi: Mazzotti 3, Caputo 21, Ciancabilla 5, M. Papa, Marini 6, Taddeucci, Capezzali, Landrini 14, Orazi 4, Spaccia 3, Mariucci 2. All. Felicetti Ass. Godino

Parziali: 14-17; 15-15; 10-5; 15-21. r.f. 54-58
Arbitri: Pepponi di Spello e Piancatelli di Foligno

Fonte: ufficio sport Basket Assisi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: