Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Recanati, coach Pesaresi ''L'infortunio di Principi e la situazione falli hanno condizionato la nostra gara''

Quarta sconfitta nel girone di Serie C Silver per la Rinnovar2 Recanati che ieri, sul parquet del Palasport “Luzi” di Gualdo Tadino, ha ceduto il passo a una competitiva “Basket Gualdo”. Dopo un inizio promettente (16-20 lo score della prima frazione), con la squadra recanatese in vantaggio di quattro punti rispetto agli avversari, il secondo quarto è finito in pareggio sul punteggio di 47-47. Molto equilibrato il confronto fra i due team anche nel terzo, conclusosi con i giallo-blu in vantaggio di una sola lunghezza (69-70). Ma nel quarto ed ultimo tempo la partita svolta: Gualdo allunga e, grazie anche al canestro di Marini allo scadere del tempo, chiude la partita con un punteggio di 93-84 a scapito degli ospiti.

Da segnalare che la Rinnovar2 Recanati ha sofferto per mezza partita la mancanza di un pilastro come Riccardo Principi che, nel secondo quarto, è uscito di scena per un serio infortunio, andando a incrementare gli assenti nel roster di coach Pesaresi: il numero 23, Andrea Pezzotti, è infatti fermo da due turni a causa di un risentimento muscolare.

“Siamo partiti bene, con buone soluzioni in attacco e una buona attenzione sulle situazioni difensive ma abbiamo perso qualche palla importante – l’analisi dell’allenatore Marco Pesaresi – Va sottolineato comunque che, già a partire dalla metà del primo quarto, i diversi falli sanzionati ci hanno condizionato nell’intensità della difesa. Questo fattore, unitamente all’infortunio di Principi, non ci ha permesso di ottenere una vittoria che ritengo fosse alla nostra portata”

Fondamentali per il successo di Gualdo sono stati certamente i 29 punti realizzati dal già citato Marini, oltre ai 17 di Depretis e ai 12 di Hanelli e Shittu. Fra i migliori realizzatori per Recanati sono invece da segnalare Armento (18 punti), Larizza (15), Raponi (13), Alessandroni e lo sfortunato Principi (entrambi 11). La prossima partita della Rinnovar2 Recanati si giocherà il prossimo 8 dicembre alle ore 18:00, in casa, presso il PalaBaldinelli di Osimo contro la “Wispone Taurus BK Jesi”.

Giacomo Baldassari

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: