Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Vanoli Cremona, ''Contro la Virtus Bologna dovremo giocarcela con faccia tosta''

Domenica 8 dicembre alle ore 18:00 sul parquet di Cremona andrà in scena la sfida tra la Vanoli, padrona di casa e la Virtus Segafredo Bologna, capolista imbattuta del campionato. Il coach biancoblu Meo Sacchetti ha così presentato l’incontro nella consueta conferenza stampa al PalaRadi:

“Credo non ci sia bisogno di presentazione per una squadra con il blasone della Virtus Bologna, con un palmares ricco di scudetti e coppe. Oltre questo è l’unica squadra imbattuta del campionato e sta facendo bene anche in coppa. Non credo ci sia da aggiungere altro. Spero che il pubblico di Cremona venga al palasport innanzi tutto per supportare noi ma anche per vedere un giocatore come Teodosic che vale sicuramente il prezzo del biglietto.

Loro sappiamo benissimo che hanno forza fisica e che ti possono mettere in difficoltà in difesa. Inoltre hanno giocatori che sanno creare sia per se stessi che per gli altri. Hanno anche carattere e lo hanno dimostrato recuperando partite che sembravano perse. Sono in fiducia e, come si dice, vittoria porta vittoria. Noi speriamo di giocare in sette. A parte le battute sarà sicuramente affascinante per i miei giocatori affrontare Bologna e atleti di questo livello. Con le rotazioni ridotte all’osso da infortuni e partenze ci sarà modo per gli altri di trovare più minuti e di poter dimostrare sul campo di valerli. Noi dobbiamo fare questo, trovare stimoli dalla partita e non farci intimorire. Dobbiamo giocare con faccia tosta. Se poi loro saranno più bravi vinceranno e ci complimenteremo con loro”.

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: