Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Poderosa Montegranaro cerca continuità nella sfida interna con la Tezenis Verona

Cavalcare l’entusiasmo della prima vittoria casalinga per tentare subito un bis davvero complicato. Sciolto il tabù PalaSavelli travolgendo San Severo, alla XL EXTRALIGHT® servirà un’impresa per fare subito doppietta. Avversaria di giornata sarà infatti domani (palla a due ore 18) la Tezenis Verona, da più parti indicata come la grande favorita del campionato di quest’anno. I veneti non stanno andando male (occupano la seconda piazza), ma nell’ultime settimana hanno zoppicato, palesando tutte le loro difficoltà nell’inattesa sconfitta di sabato scorso a Milano che ha provocato l’esonero di coach Luca Dalmonte, sostituito da Andrea Diana. Un avvicendamento che rende ancora più indecifrabile il match di domani.

La Scaligera, però, ha un roster di tale qualità e profondità da avere tutte le carte in regola per spiccare il volo. A testimonianza di ciò, basti pensare che ben sette giocatori segnano tra i 13,8 punti del miglior realizzatore, Kenny Hasbrouck, e i 9,5 di Guido Rosselli (che ci aggiunge 5,4 rimbalzi e 4,8 assist). In mezzo “ballano” altri top player della categoria come il pivot Francesco Candussi (13,6 punti e 5,5 rimbalzi), l’esterno americano Jermaine Love (11,7 punti col 48% da 3, 3,5 rimbalzi e 4,7 assist), l’altro veterano Mitchell Poletti (10,2 punti e 5,5 rimbalzi) e le ali Giovanni Severini (10,1 punti col 49% da 3) e Mattia Udom (9,8 punti col 60% da 2 e 7,2 rimbalzi). Ma guai a scordarsi altri due tasselli importantissimi della rotazione veronese: i due play-guardia Giovanni Tomassini, rientrato da poco da un lunghissimo infortunio che lo ha tenuto ai box per oltre un anno e che produce 4,7 punti e 2,4 assist, e Roberto Prandin, che aggiunge 2,9 punti col 40% da 3.

La squadra sarà al completo, anche se in settimana si sono allenati a singhiozzo Bonacini (lieve attacco influenzale), Cucci e Marulli (piccoli problemi fisici). I precedenti tra le due squadre dicono 3-1 per la Scaligera, già in grado di sbancare il PalaSavelli la scorsa stagione. Nessun ex tra le due formazioni.

Uscendo dal rettangolo di gioco, da ricordare che domani si celebra la Giornata Gialloblu: gli abbonamenti non saranno validi, i biglietti saranno in vendita ai prezzi usuali a partire dalle ore 16.30 alla biglietteria del PalaSavelli. Se però si vorrà combinare beneficenza e risparmio si potrà usufruire della promozione Teddy Bear Toss: coloro che porteranno con sé ed esibiranno in cassa un peluche, da lanciare in campo al primo canestro realizzato da una delle due squadre, riceveranno un biglietti di curva a soli 5 euro.

La partita sarà, come solito, in diretta streaming per abbonati su LNP Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com) e in diretta audio free su Poderosa Live Radio (http://poderosabasket.it/radio/) aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì alle ore 20.15 su TVRS (canale 11 del digitale terrestre).

Fonte: ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: