Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Vigor Matelica, coach Cecchini ''Non abbiamo fatto una buona partita, il Bramante ha meritato la vittoria''

Si ferma contro il Bramante Pesaro la corsa della Vigor Matelica, raggiunta in testa alla classifica dal Foligno. L'analisi al termine della gara di coach Lorenzo Cecchini:

"E' stata una partita cominciata male e finita su quella falsa riga, con i nosti avversari ben consci della posta in palio noi purtroppo no. Si è posta molta attenzione durante la settimana su questa partita, ma purtroppo ci abbiamo dovuto sbattere il muso. Dal punto di vista tecnico e tattico loro sono stati molto bravi a giocare sulle nostre caratteristiche ed a limitare le nostre armi, mentre noi viceversa non siamo stati sufficientemente pronti a fare altrettanto. Siamo stati offensivamente stagnanti senza mai dare profondità e soprattutto senza mai ribaltare il lato in maniera offensiva, cosa che non puoi permetterti contro l'atletismo e la velocità di reazione mentale dei pesaresi.

Non siamo mai stati collaborativi quando loro ci hanno sempre costretto ad esserlo. Vittoria meritata e a parer mio ed anche contenuta nel punteggio, una squadra che gioca passandosi la palla ha sempre molte più chance di portare a casa il risultato. Dal canto nostro spero che sia una scoppola utile a ridimensionarci e ad avere avuto la controprova che ad oggi siamo due o tre gradini sotto a Pesaro e Lanciano."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: