Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Dinamo Sassari, coach Pozzecco ''Sono contento, questa sera tutti hanno dato il loro contributo''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/10-12-2019/dinamo-sassari-coach-pozzecco-sono-contento-questa-sera-hanno-dato-loro-contributo-600.jpg

Social

Ad aprire la sala stampa è il commento di Paulius Sorokas: “Credo che abbiamo giocato un buon primo tempo soprattutto difensivamente che era importante. il Lietkabelis è una squadra che non si arrende mai e lo sapevamo, abbiamo commesso alcuni errori nel secondo tempo facendoli rientrare in partita. Ma abbiamo mostrato di avere carattere, restando uniti e giocando insieme. Questo è un campo dove è difficile giocare e siamo molto felici per la vittoria”.

Il commento di coach Gianmarco Pozzecco: “Sono totalmente d’accordo con Paulius, alla fine abbiamo giocato una buona partita perché due giorni fa abbiamo disputato un match tosto in campionato contro Brindisi e abbiamo dovuto affrontare il viaggio per arrivare quì. Come è normale eravamo stanchi, ma in tutti i casi come ha detto lui nel finale abbiamo controllato la partita con carattere meritando di vincere. Onestamente voglio congratularmi con Lietkabelis e coach Canak perché giocano una bella pallacanestro, tosta e non si arrendono mai. Sono contento, questa sera tutti hanno dato il loro contributo, se noi continuiamo a giocare insieme in questo modo fino alla fine della stagione questa squadra può davvero fare grandi cose”.

Fonte: ufficio comunicazione Dinamo Banco di Sardegna

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: