Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Poderosa Montegranaro, Luca Conti ''Ravenna non è prima per caso, noi andremo in campo per dare il tutto per tutto''

Ieri sera è stata una “Poderosa Night” a Villa Lattanzi, lo splendido resort ai piedi di Torre di Palme. Prima della cena di Natale con gli sponsor, infatti, è andata in scena una nuova puntata del Podeosa Caffè, che ha visto davanti alla telecamera Luca Conti.

«Siamo stati molto bravi contro Verona – ha affermato la guardia trentina – la Tezenis è una squadra che vuole salire di categoria, ha iniziato la stagione non benissimo ma sulla carta il loro obiettivo è chiaro. Siamo stati bravi a tenere e poi recuperare, ci è mancato ancora una volta il canestro decisivo, ma prendiamo il positivo che c’è stato».

L’esterno classe 2000 si sta scoprendo molto utile nel lavoro oscuro, in particolare a rimbalzo offensivo: ne tira giù 1,3 a partita, solo Thompson e Cucci fanno meglio di lui tra i gialloblu. «Mi piace andare a rimbalzo offensivo partendo da fuori area quando il difensore non ti vede e provare a rubare qualche pallone così – ha spiegato Conti – dare un extrapossesso alla squadra è molto prezioso e un piccolo ha una visuale migliore per vedere la traiettoria del tiro. È semplicemente un fatto di voglia».

Con la partenza di Mastellari si aprono nuovi spazi per lui. «Vero, ma non ci saranno più spazi solo per me – ha evidenziato l’ex Pesaro – tutti dovremo cercare di dare qualcosa in più, avremo più responsabilità. Martino ci mancherà, è un gran ragazzo sia in campo che fuori, gli auguro di fare bene con la sua nuova squadra».

Domenica la sfida alla capolista Ravenna, non la gara più semplice da affrontare: «Ravenna è prima in classifica, non ha mai perso in casa, non è dove si trova per caso – ha ribadito Conti – una grande squadra, due americani molto forti, noi dovremo fare quello che abbiamo sempre fatto in questa stagione: andare in campo e dare il tutto per tutto».
Sotto l’albero Conti vorrebbe un regalo solo: «Spero che tra Ravenna e Imola riusciremo a tirar fuori almeno 2 punti. Poi se saranno 4 meglio ancora…»

Fonte: ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: