Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Poderosa Montegranaro, coach Ciani ''L’unica cosa che non ci fa sorridere è il risultato''

Queste le parole di coach Ciani in sala stampa alla fine della partita disputata sul campo del Basket Ravenna:

«L’unica cosa che non ci fa sorridere è il risultato. È la settima partita che perdiamo al fotofinish, giocando alla pari con tutte le squadre di questo campionato. Oggi abbiamo giocato per 38-39 minuti alla pari con la capolista, dobbiamo ripartire dallo spirito e in certi momenti anche dalla qualità messe sul parquet. In questa seconda metà del campionato dovremo raccogliere quanto un po’ la sfortuna e un po’ la nostra ingenuità ci hanno tolto nella prima parte.

Oggi mancavano due giocatori, nonostante chi è sceso in campo ha fatto il massimo per non farli rimpiangere: è logico che con il ritorno di Marulli e l’innesto di Cortese avremo equilibri diversi, ma lo spirito e questa solidità che abbiamo devono rimanere. Da qui dobbiamo ripartire per raccogliere i punti per i nostri obiettivi. Certo, con 4 punti in più oggi saremmo molto più sereni e non credo di peccare di presunzione se dico che una squadra che gioca come la nostra le avrebbe meritate. Ora abbiamo 19 partite per risalire la china, la strada tecnica per risalire credo l’abbiamo tracciata».

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: