Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

EuroLeague: l'Olimpia Milano batte il Valencia e torna alla vittoria

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/19-12-2019/euroleague-olimpia-milano-batte-valencia-vittoria-600.jpg

Social

L’Olimpia risponde alla striscia negativa, al primo tempo strabiliante di Dubljevic (tenuto a zero nella ripresa), trova risorse dietro i protagonisti abituali, gioca un secondo tempo solido, sui due lati del campo, e batte Valencia 78-71. Il temuto terzo quarto è gestito concedendo appena 10 punti, ma soprattutto Milano allunga subito e poi recepisce la rimonta di Valencia, da meno 12 a meno tre, piazzando il controbreak che incanala la partita ed è decisivo qui Luis Scola, tripla e assist. C’è stato anche un grande primo tempo di Della Valle, 15 punti, e un Kaleb Tarczewski da doppia doppia che ha rovesciato una difficile battaglia contro i tanti lunghi di Valencia in una gara in cui l’Olimpia non aveva neppure Jeff Brooks.

IL PRIMO TEMPO – Valencia usa subito Bojan Dubljevic da 5 e approfitta del suo tiro da tre per scappare subito 8-2 L’Olimpia invece è contratta in attacco, così Coach Messina spende subito il primo time-out. Al rientro, Milano risponde con un’entrata di Micov, una tripla di Roll, un contropiede chiuso ancora da Micov superando sul 9-8. Tarczewski da un lato soffre Dubljevic (11 veloci), dall’altro però fa la voce grossa a rimbalzo (sette nel primo tempo). Un suo gioco da tre punti vale il 14-11. La replica di Valencia sono un pick and roll per Tobey e una tripla di Van Rossom con cui torna avanti. Otto punti consecutivi di Della Valle, che includono un buzzer-beater da sotto su rubata di Mack, chiudono il primo quarto sul 26-24 Olimpia.

Milano prova ad allungare all’inizio del secondo quarto, attaccando l’area, con Gudaitis e Moraschini. Il vantaggio tocca i sei punti, anche se l’Olimpia è spuntata dall’arco (2/11 a metà gara). Dubljevic, imperioso anche a rimbalzo d’attacco, ricuce il disavanzo. Poi Rodriguez con una virata in transizione riapre cinque punti per l’Olimpia forzando il time-out urgente di Coach Ponsarnau. Al ritorno, la quarta tripla di Dubljevic (20 all’intervallo, con un solo errore dal campo) restituisce il vantaggio al Valencia, prima che Della Valle risponda con un altro buzzer-beater a rimbalzo (15 punti in otto minuti). Alla fine del primo tempo è 43-43.

IL SECONDO TEMPO – L’Olimpia spara subito un parziale di 8-0, con una prodezza di Scola, due liberi di Micov e due penetrazioni di Rodriguez, tutto sostenuto dalla difesa con Tarczewski che forza Dubljevic a prendersi due tiri difficili senza successo. Ponsarnau fermare subito la partita sul 51-43. Il vantaggio tocca i 10 punti con Scola e Tarczewski dalla lunetta. Poi Gudaitis con il suo post basso costringe Tobey al quarto fallo, prima che lo stesso succeda a White obbligando Messina ad andare con Micov da 4. Con l’assetto piccolo, l’Olimpia soffre a rimbalzo. Gudaitis firma due volte il più 11, ma dopo tre quarti è 62-51 Milano.

Un assist di Rodriguez per Micov allarga il margine a quota 12, ma Valencia ha una risposta forte, segna tre volte attaccando l’area poi una quarta volta con una bomba di Layberie per il 9-0 che obbliga Messina al time-out sul 66-63. Al ritorno, Scola mette la tripla che allenta la pressione, la difesa regge due volte, quindi Scola assiste Tarczewski per la schiacciata che vale il nuovo più otto. Colom con un missile accorcia a meno cinque, Rodriguez esplode con un’altra penetrazione funambolica poi Micov dall’angolo stampa nove punti di vantaggio per Milano che poi controlla la gara, imponendosi 78-71.

Per i tabellini e le statistiche complete CLICCA QUI

Fonte: ufficio stampa Olimpia Milano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: