Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Vanoli Cremona, coach Sacchetti ''Contro Brindisi dovremo tenere l'intensità alta per 40 minuti''

La Vanoli Cremona torna, domenica 5 gennaio, a giocare al PalaRadi nel lunch match di giornata delle ore 12. Lo fa, dopo le due trasferte di Brescia e Sassari, affrontando, nell’ultima giornata del girone d’andata, la Happy Casa Brindisi. In palio due punti importanti per la classifica e per la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia. Così coach Meo Sacchetti ha presentato la sfida in conferenza stampa:

“E’ l’ultima partita del girone d’andata e andrà a definire la griglia delle squadre anche in ottica Final Eight di Coppa Italia. A noi servono i due punti soprattutto per la nostra classifica e poi per entrare tra le otto. Il campionato infatti non finisce domenica e il traguardo della Coppa Italia è importante ma il vero obiettivo resta quello di raggiungere il prima possibile la salvezza.

Incontriamo Brindisi, una squadra che fin qui ha fatto molto bene, una squadra che, come noi, è passata da un periodo non facile causa infortuni ma che ha saputo riprendersi aggiungendo anche un giocatore importante come Sutton. Domenica sarà certamente una bella battaglia. Per quanto ci riguarda dovremmo finalmente aver recuperato sia Travis Diener che Jordan Mathews. Se guardiamo alle ultime due partite, abbiamo fatto due buoni primi tempi poi abbiamo avuto un calo fisico, anche dato dai problemi di falli. Sicuramente, adesso che siamo quasi a pieno regime, la qualità degli allenamenti si è alzata e questo ci può aiutare anche in partita a mantenere alta l’intensità per tutti i quaranta minuti”.

Fonte: ufficio stampa Vanoli Cremona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: