Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Lucky Wind Foligno riparte dalla sfida contro il Falconara Basket con Raupys in forte dubbio

Letteralmente volate le vacanze dei ragazzi di coach Pierotti che, fatta eccezione per alcune date, si sono sempre allenati cercando di mantenere forma e concentrazione al massimo quando sta per iniziare il girone di ritorno. Domenica al Palapaternesi con l’arrivo della Robur Falconara di coach Reggiani infatti prenderà il via la seconda parte della stagione, con molte compagini che si stanno muovendo sul mercato e molte novità in arrivo.

I marchigiani dopo un avvio decisamente in salita, stanno facendosi largo a suon di risultati, riuscendo a strappare vittorie importanti su campi proibitivi e volando nel finale del girone di andata con un trend decisamente sorprendente: ben quattro sono le vittorie consecutive con le quali Gurini e compagni hanno chiuso il girone di andata. Battuta Osimo di 4, poi la Samb a domicilio con tripla sulla sirena, poi superata Matelica di 1 in casa ed infine vittoria ad Assisi ancora con una tripla sulla sirena. Fiducia, faccia tosta, ed alcune ottima individualità, stanno caratterizzando il gioco di Falconara che viene a Foligno senza alcun timore reverenziale per provare ad allungare la striscia positiva.

Mariotti e soci conoscono il valore dell’avversario e si sono preparati senza risparmiarsi: qualche preoccupazione desta la mano di Simas Raupys che proprio durante le feste ha subito un duro colpo che non sappiamo se gli consentirà di prendere parte alla gara. Simas si è allenato, ma oggettivamente solo all’ultimo si deciderà sul suo impiego, mentre il resto della truppa è carico e pronto. La palla a due è prevista nel consueto orario delle 18.00, domenica, al Palasport Paternesi: per difendere il primato serve il massimo, sul parquet e sugli spalti. Forza ragazzi!

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: