Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Bramante Pesaro, coach Nicolini ''Siamo arrabbiati per la sconfitta, ma adesso pensiamo alla sfida con Vasto''

Il Bramante Pesaro sconfitto in volata sul campo della Valdiceppo Basket. L'analisi a fine partita dell'allenatore pesarese Massimiliano Nicolini:

"Sapevamo delle difficoltà della partita. I nostri avversari sono una squadra dal grande potenziale e ampi margini di crescita. Saranno sicuramente protagonisti del girone di ritorno. Usciamo di nuovo sconfitti con margine molto ridotto e siamo piuttosto arrabbiati per come sono andate le cose, ma con i se e con i ma non si fa la storia e quindi dovremo lavorare ancora di più di quanto abbiamo fatto finora pensando partita per partita. Merito a Valdiceppo che ha messo in campo tanta energia con un primo quarto di grande intensità. Siamo stati bravi a non disunirci ed a continuare a lottare palla su palla riaprendo diverse volte la partita recuperando i break di Valdiceppo.

Non siamo riusciti a mettere la testa avanti per banali errori, per qualche fischio dubbio e per la scarsa percentuale ai liberi. Valdiceppo è stata molto concentrata ed ha fatto sempre le scelte migliori nei momenti cruciali della partita. Complimenti a loro, noi dovremo analizzare le situazioni in cui abbiamo trovato maggiori difficoltà e lavorare in palestra a partire da martedì per migliorare e farci trovare pronti al prossimo appuntamento in casa con Vasto."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: