Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Grande successo per la ''Befana Biancorossa'': protagoniste la VL, la Vis e l'Italservice

Una giornata speciale con le tre squadre principali della città di Pesaro: ieri pomeriggio al Pala Nino Pizza la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro, la Vis e l’Italservice Calcio a 5 sono scese in campo per la prima edizione della “Befana Biancorossa“, l’iniziativa a scopo benefico ideata da Michele Marcelli e il cui ricavato verrà devoluto alla Caritas e al Banco Alimentare di Pesaro.

Il primo incontro di calcio a 5 ha visto protagonisti la VL e i Campioni d’Italia dell’Italservice. La seconda partita ha visto invece la sfida tra Vis e Carpegna Prosciutto Basket Pesaro, prima dell’ultimo match tra Vis e Italservice. Nel corso della pausa sono state protagoniste le tre Befane Biancorosse che hanno regalato le calze a tutti i bambini presenti al Pala Nino Pizza. Il programma del basket si è aperto con VL e Italservice, seguite poi dalla gara tra Carpegna Prosciutto Basket Pesaro e Vis. L’ultima partita della giornata è stata quella tra Italservice e Vis Pesaro.

Tutti i tifosi che hanno partecipato a questa bellissima iniziativa hanno potuto apprezzare le doti tecniche dei ragazzi delle tre squadre di Pesaro che hanno deciso di mettersi alla prova anche in sport diversi rispetto a quelli per cui siamo abituati a conoscerli. Ovviamente non sono mancate neanche le tre mascotte ufficiali: l’Ape Andrea della VL, Rossini della Vis Pesaro e Atomic per l’Italservice. A vincere è stata la solidarietà, il calore del pubblico e l’affetto per la città di Pesaro.

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: