Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Poderosa Montegranaro cerca la terza vittoria consecutiva sul campo dei Mantova Stings

Con la carica giusta che viene dalle due vittorie consecutive, ma anche l’umiltà di chi va ad affrontare la seconda della classe sul proprio parquet. Oggi pomeriggio la prua della nave XL EXTRALIGHT® vira sulla Lombardia, perché domani (palla a due ore 18) alla Grana Padano Arena, parquet storicamente amico per i veregrensi (due vittorie su due nei precedenti) è in programma la sfida alla Pompea Mantova. Un match complicato, che apre per la Poderosa una settimana a dir poco delicata che si completerà mercoledì e domenica prossimi con la doppietta casalinga contro Caserta e Milano. Un trittico che probabilmente delineerà una volta per tutte il finale di campionato gialloblu.

Senza scattare troppo in avanti, però, è giusto che la squadra di coach Di Carlo si focalizzi ora su quella del suo già mentone Alessandro Finelli, del quale il tecnico gialloblu fu vice nel biennio 2007-2009 a Montegranaro sulla panchina della Sutor. I suoi Stings hanno interrotto domenica in casa contro Ferrara una striscia di tre successi in fila, ma restano comunque la seconda forza del girone grazie ad un roster lungo e completo in ogni reparto. Il faro è il cecchino Rotnei Clarke, tiratore micidiale (19,2 punti col 42% da 3 con 3,1 triple a bersaglio a gara) ma non solo (ci mette anche 3,8 assist), ma ovviamente va arginata anche la classe e la stazza di Kenny Lawson (15,7 punti e 8,9 rimbalzi), che sotto canestro fa spesso coppia col veterano Mario Ghersetti (11,1 punti e 4,3 rimbalzi a gara).

Sempre più incisivo l’impatto dell’astro nascente Riccardo Visconti, già decisivo nel match di andata (10,9 punti col 62% da 2 e 3,8 rimbalzi) e occhio al lavoro oscuro del jolly Tommaso Raspino (7,8 punti, 6,9 rimbalzi e 2,3 assist). Dietro a questi cinque c’è una batteria di giovani molto interessanti che volta per volta si ergono a protagonisti. Uno dei questi è l’ex gialloblu Lorenzo Maspero, che nel ruolo di play di scorta fattura 4,5 punti col 69% da 2, 2,0 rimbalzi e 1,8 assist. Le ali Matteo Ferrara e Giovanni Poggi aggiungono rispettivamente 3,7 e 3,9 rimbalzi il primo e 1,4 punti e 2,8 rimbalzi il secondo, mentre il tiratore Alvise Sarto porta alla causa 2,7 punti.

La partita sarà trasmessa in diretta streaming per abbonati su LNP Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita andrà poi in differita lunedì alle ore 20.15 su TVRS (canale 11 del digitale terrestre).

Fonte: ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: