Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, l'esterno Devyn Marble è un nuovo giocatore della Virtus Bologna

Virtus Pallacanestro Bologna S.P.A. comunica di aver raggiunto l’accordo con il giocatore statunitense Devyn Marble. Guardia/ala piccola di 198 cm, Devyn nasce a Southfield, in Michigan, il 21 settembre del 1992. Terminata la scuola superiore, Marble lascia la sua città natale per trasferirsi in Iowa, dove, dal 2010 al 2014, con la squadra del College dell’Iowa Hawkeyes termina la sua carriera universitaria risultando il quinto marcatore della storia dell’università anche grazie ad un’ultima stagione da 17,0 punti di media (quinto assoluto nella Big Ten, la stessa, competitiva Conference in cui nel medesimo periodo ha giocato Aaron Craft).

Nel 2014 viene scelto al secondo giro del Draft dai Denver Nuggets disputando, nell’arco di due stagioni, 44 gare di NBA con la canotta degli Orlando Magic. Nel corso delle due stagioni ad Orlando, Devyn ha disputato pure 20 gare da 14,3 punti e 5,2 rimbalzi di media in NBA D-League con la collegata franchigia degli Erie Bayhawks. Nell’agosto del 2016 si trasferisce in Grecia per giocare con la maglia giallo nera dell’Aris Salonnico: nelle 11 partite di campionato mette a segno 7,6 punti e 3,4 rimbalzi di media, con un massimo di 28 siglato nella vittoria esterna sul campo del Koroivos, mentre nelle 8 gare di Champions League sono 10,6 punti e 3,3 rimbalzi a gara.

Nel gennaio 2017 il neo acquisto delle V Nere si trasferisce a titolo definitivo a Trento, giocando una seconda parte di stagione da protagonista, dove, in 10 partite colleziona ben nove vittorie, viaggiando a 10,4 punti a partita (27 il primato di punti contro Pistoia). Al rientro dall’infortunio, il 31 luglio del 2018 firma nuovamente un contratto biennale con la Dolomiti. Durante la sua seconda esperienza italiana, Marble ha realizzato 13.3 punti a partita in LBA, contribuendo al raggiungimento del 6°posto nella regular season, ottenendo così l’accesso ai play-off scudetto. Terminata la stagione, scelto da Golden State Warriors, torna in NBA con un contratto Exhibit 10 e in seguito viene girato all’ affiliata Santa Cruz Warriors della NBA G-League, mettendo a referto 12.5 punti, 5 rimbalzi e 2 assist a partita.

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: