Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Unibasket Lanciano ospita la Valdiceppo Basket per proseguire il momento positivo

Quarto turno di ritorno per l’Unibasket Lanciano che torna a giocare sul parquet di casa dopo la grande vittoria esterna di Foligno in cui i ragazzi di Corà hanno violato il campo della capolista: un successo di prestigio che ha portato entusiasmo e consapevolezza in casa frentana e che rilancia i rossoneri tra le protagoniste del torneo. Anche contro Valdiceppo capitan Martelli e i suoi ragazzi cercheranno di ripetere la grande prestazione di sabato scorso per dare continuità al successo del Pala San Pietro ed allungare a tre la striscia di successi consecutivi colti nella seconda parte del campionato.

Il Valdiceppo che arriva domenica a Lanciano (palla a due domenica alle ore 18:00) sembra dopo un inizio di stagione balbettante, aver trovato la giusta quadratura e continuità: i “lupi” umbri allenati da Carlo Campigotto (ex vice di Formato che lo scorso anno guidò i perugini fino alle porte della serie B) occupano attualmente la quinta posizione della classifica e sono in piena zona playoff con sedici punti conquistati frutto di otto vittorie e sette sconfitte. Continuità dicevamo, ritrovata grazie ai quattro successi di fila colti ai danni di Vasto, Bramante, Falconara e nel derby contro Perugia che hanno rilanciato le quotazioni del team umbro.

Nel roster degli ospiti si segnala la presenza di diversi elementi di valore come il play maker classe ’97 Ruben Ceccariglia e dell’ala piccola croata Marko Milekic che viaggia con 16 punti e 14 rimbalzi di media a gara. Importanti per l’economia della squadra sono stati anche i rinnovi del regista classe ’89 Edoardo Casuscelli, della guardia Umberto Meschini e dell’ala Filippo Speziali già protagonisti lo scorso anno dell’esaltante campionato conclusosi solo nella sfortunata finale contro Montegranaro. Alessio Giovagnoli pivot classe ’91 e Matteo Orlandi rappresentano invece due graditi ritorni nel roster di un team che scenderà in Abruzzo alla ricerca di punti. L’Unibasket dal canto suo ha dimostrato fino ad ora un particolare feeling con le squadre umbre sempre sconfitte ad eccezione della gara interna contro Foligno: anche all’andata il Lanciano vinse 79 a 68 al Pala Cestellini di Perugia grazie ai 26 punti di Dusan Ranitovic e ai 14 di Diego Martino.

Fonte: ufficio stampa Unibasket Lanciano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: