Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Upr Montemarciano, coach Luconi ''La vittoria di Acqualagna ci gratifica, ma le prossime 2 gare saranno decisive''

L'Upr Montemarciano prosegue la propria corsa espugnando con autorità Acqualagna e rimanendo in scia alla capolista Todi. L'analisi della gara nelle parole di coach David Luconi:

"La vittoria di Acqualagna ci gratifica perché siamo riusciti a dominare su un campo ostico contro un'avversario che aveva solo 2 punti meno di noi portandoci 2-0 negli scontri diretti. Nel 1° tempo abbiamo forzato alcune situazioni e ci siamo visti infilare in contropiede situazione che consentivamo e su questo aspetto del gioco all'intervallo siamo intervenuti sistemando al meglio le cose. I ragazzi sono stati molto bravi a rispettare in toto il piano partita dimostrando grande concentrazione e voglia di vincere.

Poi bravi anche nel concretizzare al meglio il momento di verve avuto nel 3° quarto quando abbiamo giocato in maniera pressoché perfetta sia in attacco che in difesa scavando il gap che ci ha poi permesso di controllare agevolmente la gara negli ultimi 10' di gioco. Bene il neo innesto Carletti che ha confermato quando di buono sapevamo su di lui; il ragazzo si è perfettamente calato nel ruolo dimostrando grande maturità e portando serenità a tutto l'ambiente sia dentro che fuori del campo. Bene anche l'under Carloni partito in quintetto e dimostratosi, come del resto sapevamo, affidabile.

Ora ci attendono 2 gare molto complicate contro Fossombrone (mercoledì 29 gennaio alle 21,30 al PalaMenotti di Marina di Montemarciano) e poi a San Marino (domenica 1 febbraio). L'esito di queste partite ci dirà che posizione potremo raggiungere alla fine della regular season anche se il lavoro svolto finora è davvero egregio."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: