Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Recanati, coach Pozzetti ''La squadra non ha praticamente lavorato in difesa e l'attacco è stato opaco''

Sabato sera a San Marino, la Rinnovar2 Recanati è stata letteralmente travolta dalla Pallacanestro Titano San Marino con uno score finale di 104-61. Più che la sconfitta a preoccupare i dirigenti recanatesi è il protrarsi di prestazioni non brillanti: "La squadra non ha praticamente lavorato in difesa, mentre l'attacco non è stato all'altezza degli standard, visto che i nostri migliori attaccanti hanno portato in campo una prestazione opaca - l'analisi di coach Sandro Pozzetti, da due settimane sulla panchina della Rinnovar2 Recanati - L'esperienza mi insegna che le capacità offensive di una squadra sono spesso legate al talento e alle doti tecniche dei giocatori ma la difesa, al contrario, si perfeziona solo con l'impegno e l’attenzione, ciò che a mio avviso è mancato ai nostri".

Le qualità dei sammarinesi, attualmente terzi nella classifica del campionato di Serie C Silver Marche-Umbria, sono emerse dai primi minuti di gioco ma, fino a metà tempo, i giallo-blu sono stati in partita. Il crollo è arrivato nelle ultime due frazioni: il terzo periodo si è chiuso con un punteggio di 73-51 mentre nel finale i sammarinesi hanno messo a segno diverse azioni offensive che hanno consentito loro di allungare fino a 104, lasciando gli ospiti a 61 punti.

"In tutta la mia carriera non mi è mai capitato di incassare oltre 100 punti in una sola partita, sono molto dispiaciuto - conclude Pozzetti - Ce la metterò tutta per far scoccare di nuovo la motivazione e la voglia di primeggiare nei ragazzi, risollevando prima di tutto il morale della squadra. Tecnicamente, i prossimi allenamenti li focalizzeremo sulla crescita del nostro potenziale difensivo ma, soprattutto, spero che questa sconfitta sia foriera di un messaggio educativo e di crescita per tutto il gruppo".

Conclusa la terza giornata del girone di ritorno, si pensa già alla quarta, in programma mercoledì 29 gennaio prossimo, quando la Rinnovar2 Recanati si confronterà con il Basket Tolentino in casa (PalaBaldinelli, Osimo - ore 21).

Fonte: Ufficio Stampa AD Pallacanestro Recanati - Giacomo Baldassari

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: