Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Lucky Wind Foligno non sa più vincere. Contro il Pisaurum arriva la terza sconfitta consecutiva

Non riesce a trovare la vittoria la Lucky Wind Foligno che deve arrendersi ad un tonico Pisaurum capace di tenere la testa per tutta la gara e resistere con autorità ai ripetuti tentativi di rimonta dei falchi. Molte le attenuanti per i ragazzi di coach Pierotti, assenti Anastasi e Marchionni, precarie a dir poco le condizioni fisiche di Rath, ma l’inizio “horror” dei bianco azzurri non lascia il campo a molte recriminazioni. 4 punti segnati nel solo primo quarto e 20 punti di distacco accumulati già nel secondo periodo sono davvero troppi, anche se poi con generosità Mariotti e soci sono riusciti a tornare a contatto nell’ultima parte di gara (-6) senza però essere capaci di realizzare lo sforzo finale.

Nel momento più caldo del match si è dovuto pure fare a meno di Raupys, uscito per 5 falli, e la generosità del capitano non è stata sufficiente a portare a casa la gara. Molto bene per i marchigiani il giovane Pierucci, bravo a trovare con continuità punti sia in entrata che al tiro e solida la prova sotto le plance di Federico Giunta che chiuderà la gara con 11 punti e ben 19 rimbalzi.

Per la Lucky Wind buona la prova del Lituano Raupys (21 punti e 11 rimbalzi) e quella di Luca Mariotti, autore di 5 triple in una gara in cui è stato impiegato per 40 minuti filati. Ora ci attende Osimo, squadra forte ed in grande crescita: la classifica ci vede ancora lassù in vetta, questa volta in coabitazione con Matelica a 24 punti, poi Bramante a soli due punti di distacco. Il campionato entra nel vivo, nella sua parte finale e più bella: il gruppo deve recuperare in fretta gli acciaccati e gli assenti, consapevole che può riprendere a correre per giocare il migliore finale di stagione regolare possibile.

Lucky Wind Foligno – Pisaurum Pesaro 57-69
(4-17, 21-20, 17-17, 15-15)

Foligno: Tosti 8, Mariotti 17, Raupys 21, Dolci 3, Donati, Guerrini, Pandolfi Elmi ne, Baldinotti ne, Rath, Mazzoli ne, Marani ne, Karpuk 8. All. Pierotti

Pesaro: Pierucci 22, Giunta S. 11, Giunta F. 11, Vichi 11, Sinatra 2, Campanelli G., Gattoni, Chessa 12. All. Surico

Fonte: ufficio stampa Ubs Foligno Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: