Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Virtus Terni torna subito alla vittoria e torna con due punti d'oro da Gubbio

Era una partita molto importante per la posta in palio e per la reazione che tutti si aspettavano dopo lo scivolone casalingo di sabato scorso e tutto è andato come si sperava alla vigilia. Il quintetto di Pasqualini parte subito forte con Frolov a fare la voce grossa sotto le plance e Alija a creare disordine alla difesa eugubina. I due cugini (Rinaldi e Carosi) aspettano che la partita gli venga incontro e dopo un avvio silenzioso iniziano a martellare la reatina alternando tiri da fuori e da sotto canestro. I primi due quarti si concludono con la virtus avanti (lo è sempre stata per tutta la gara tranne un paio di momenti in parità) 45-40.

Nella ripresa, i margini di errori si assottigliano e le percentuali al tiro si abbassano un po', grazie anche ad una difesa più fisica dei locali ma la squadra di Pasqualini riesce a rimanere con i nervi saldi fino a quando Picchiarati trova in sequenza due conclusioni da tre punti che ridanno ossigeno e forza per affrontare al meglio il rush finale. A questo punto del match un canestro da sotto di Arra su assist di Frolov, una "bomba" di Rinaldi e un 1 su due ai liberi di Alija e Rinaldi, permettono di andare sul più 3 a pochi secondi dal termine. Il tiro della disperazione di Gubbio si infrange sul ferro e la Ferretti porta a casa la vittoria.

Una vittoria del gruppo con tutti i giocatori del presidente Picchiarati protagonisti con giocate importanti a dimostrazione che questa squadra, come ha dimostrato fino ad ora, può giocarsi le sue carte fino in fondo. Dopodomani (sabato 08 febbraio) si torna in campo contro un'altra delle favorite, ad Acquasparta arriva Cannara attualmente seconda insieme all'atomika Spoleto. Tutti al Palazzetto! (Fonte: pagina Facebook Union Basket Terni)

Basket Gubbio - Virtus Terni 71-74

Gubbio: Monacelli 9, Mariani ne, Fiorucci 9, Reggiani 18, Iandoli, Maurizi 18, Babucci ne, Pettinacci 8, Tironzelli 3, Cesari 2, Cappannelli 4, Palermi ne. All. Spogli - Ass. Gasparini - Schisti

Terni: Picchiaratti 6, Grilli ne, Finetti 5, Passari 2, Carosi 13, Macchioni, Rinaldi 18, Frolov 11, Arra 4, Pauselli 3, Alija 12. All. Pasqualini

Parziali: 17-19, 18-21, 22-21, 14-13.
Progressivi: 17-19, 35-39, 57-60, 71-74.

Arbitri: Racsan e Fioretto

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: