Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Basket Maceratese chiamato al riscatto nella durissima trasferta di San Severino

Dopo la prima sconfitta stagionale l'ABM si trova costretta ad una pericolosa prova del nove dovendosi misurare con l'altra compagine attualmente al secondo posto in classifica, l'Amatori Basket San Severino, da affrontare oltretutto in trasferta. Il primo KO ha ridotto le distanze dalla vetta delle due inseguitrici, oggi a soli due punti, ed un ulteriore passo falso dei maceratesi porterebbe probabilmente ad una testa della classifica condivisa tra le tre squadre con l'ABM già in debito verso Pedaso che vanta un seppur misero punticino di vantaggio nel doppio confronto.

Il fatto di dover per forza vincere porterà un ulteriore carico di tensione tra le fila biancorosse mentre dall'altra parte le minori aspettative di partenza, ci si immaginava un buon campionato ma non di essere così vicini al vertice, permetteranno ai padroni di casa di gestire al meglio l'eventualità di una sconfitta contro l'attuale prima della classe e quindi di giocare certamente con meno pressione.

Compito improbo per i ragazzi di coach Palmioli anche perché San Severino ha dimostrato coi fatti e coi numeri di essere una signora squadra; l'ultima sconfitta l'ha subita proprio a Macerata nella partita di andata ed ha quindi un filotto aperto di dieci vittorie consecutive, vanta il miglior attacco e la terza miglior difesa del girone e dispone di due giocatori in grado di decidere da soli una gara soprattutto nella metà campo offensiva.

"Abbiamo avuto un pessimo approccio alla partita, eravamo decisamente molli in difesa anche se vanno dati i giusti meriti anche a San Severino che secondo me finirà quest'anno nelle prime posizioni. Siamo rimasti in partita inizialmente grazie alle individualità più che altro poi dal secondo quarto abbiamo iniziato a difendere ed a sviluppare maggiormente il gioco di squadra ed i risultati ci hanno premiato". Queste le parole alla fine della partita di andata di coach Palmioli e da qui i biancorossi dovranno ripartire fornendo una super prestazione difensiva per tutti i quaranta minuti e cercando di limitare le palle perse in attacco che sono state forse il fattore principale della recente sconfitta. Si gioca sabato 8 alle 18,00 al palasport Ciarapica di San Severino, arbitreranno i signori Pazzaglini e Mengucci.

Fonte: pagina Facebook ABM Macerata

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: