Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Poderosa Montegranaro cerca il riscatto nella sfida interna contro il Basket Ferrara

Penultima gara interna della regular season (ma poi ce ne saranno altre tre nella fase ad orologio) per la XL EXTRALIGHT®, che chiude la sua settimana di ferro che la vede impegnata contro seconda, terza e quinta della classe con la sfida contro la Feli Pharma Ferrara. Match tutt’altro che semplice ma che riveste un’importanza capitale per il prosieguo della stagione gialloblu. Le due sconfitte in fila con Udine e Forlì, per quanto preventivabili, in accoppiata alle vittorie delle inseguitrici in classifica hanno risucchiato i veregrensi in zona playout. Per cui battere Ferrara prima della doppietta fuori casa San Severo-Verona diventa cruciale per riprendere in vista del rush finale della stagione.

Gli estensi vengono dalla sconfitta interna contro Verona e avranno sicuramente voglia di riscatto, anche e soprattutto per rilanciare le loro quotazioni alle spalle del duo di testa Ravenna-Forlì. Squadra solida e profonda quella di coach Spiro Leka, che trova il suo terminale offensivo numero uno della guardia americana Sekou Wiggs, che viaggia a 18,1 punti, 4,2 rimbalzi e 2,4 assist a gara. In doppia cifra vanno anche altri tre pezzi del quintetto biancoblu: il veterano americano Folarin Campbell (11,7 punti, 4,4 rimbalzi e 2,5 assist) e il tandem di lunghi composto da Patrick Baldassarre (11,5 punti, 5,4 rimbalzi, 2,6 assist) e Tommaso Fantoni (11,5 punti col 60% da 2 e 6,4 rimbalzi). A completare lo starting five è il playmaker Luca Vencato, terzo assistman del girone a 5,0 di media cui somma anche 8,4 punti e 5,3 rimbalzi. Dalla panchina si alza il sesto uomo di lusso del Kleb, Alessandro Panni, uomo da 9,0 punti, 2,8 rimbalzi e 2,1 assist, ma anche un rigenerato Michele Ebeling (6,2 punti e 3,8 rimbalzi per il figlio d’arte), l’emergente lungo Eugenio Beretta (4,4 punti e 4,0 rimbalzi) e l’ultimo arrivato Andrea Casella (3,5 punti e 2,5 rimbalzi per la guardia a Ferrara da una settimana). Spazio più ridotto per l’under Alessandro Buffo (0,8 punti di media).

Una squadra che ha fisicità e qualità per stare ai piani alti, ma che fuori casa ha spesso zoppicato (4 vittorie e 7 sconfitte lontano dall’MF Palace): ci vorrà la Poderosa delle scorse settimane per far il colpo grosso. Magari con il ritorno del grande ex dell’incontro, quel Riccardo Cortese che a Ferrara si consacrò miglior giocatore italiano della Serie A2 non più di un paio di stagioni fa…

I precedenti dicono 3-2 Poderosa, con i gialloblu sconfitti all’overtime nella gara di andata all’MF Palace. La gara sarà come sempre trasmessa in diretta streaming per abbonati su LNP Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). Lunedì alle ore 20.15 su TVRS (canale 11 del digitale terrestre) andrà in onda la differita.

Fonte: ufficio stampa Poderosa Pallacanestro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: