Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Poderosa Montegranaro, coach Di Carlo ''Abbiamo sofferto, ma siamo arrabbiati per come ci è sfuggita la vittoria''

Queste le parole di coach Gennaro Di Carlo in sala stampa:

«Onestamente è stata una partita molto complicata, nella quale abbiamo sofferto tanto. Per larga parte della partita abbiamo fatto fatica a prendere l’inerzia. Volevamo giocare una partita fisica, dura, con contatti ma abbiamo pagato dazio caricandoci di falli coi lunghi e questo ci ha inevitabilmente condizionato. In attacco, invece, abbiamo fatto fatica a trovare la giusta circolazione. Queste sono le motivazioni tecniche che ci hanno portato ad avere difficoltà in questa partita. Poi però in campo ci vanno gli uomini, si creano situazioni e la partita, nonostante tutto, si poteva vincere. Negli ultimi due minuti e mezzo i ragazzi hanno compiuto un ulteriore sforzo, andando con il carattere oltre la tecnica e la tattica.

Penso che la nostra squadra stasera non era seconda a nessuno, i ragazzi hanno fatto delle cose incredibili in campo, recuperando palloni clamorosi e facendo dei grandi canestri. Poi però il basket è anche questo che ci ha condannato nel finale. Ora siamo dispiaciuti per non essere riusciti a vincerla, siamo un po’ a metà tra l’essere tristi per la prestazione e incazzati per come ci è sfuggita. Forse domani sapremo accettare meglio la sconfitta, ma ora c’è questo sentimento duplice».

Photo Credits: Alfonso Alfonsi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: