Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Bramante Pesaro, coach Nicolini ''Vincere a Lanciano è molto difficile, complimenti a tutti i ragazzi''

Il Bramante Pesaro firma il colpo andando ad espugnare il campo dell'Unibasket Lanciano e raggiungendo per la prima volta in questo campionato la vetta della classifica al pari di Matelica e Foligno. L'analisi della gara nelle parole dell'allenatore pesarese Massimiliano Nicolini:

"Un ottimo risultato, vincere con Lanciano è molto molto difficile, in tutte le altre occasioni pur giocando in modo competitivo non eravamo riusciti ad avere la meglio. Complimenti a tutti i ragazzi che hanno affrontato la partita con grande coraggio e determinazione. È stata una partita molto dura e molto fisica. Dopo un buon primo tempo da parte nostra, nella seconda frazione Lanciano ha recuperato lo svantaggio ad inizio 3 quarto e da quel momento la partita è stata in equilibrio anche se abbiamo mantenuto un minimo vantaggio.

Nel momento del massimo sforzo di Lanciano penso che il nostro merito sia stato di restare molto compatti, abbiamo trovato buone soluzioni in attacco e contenuto molto bene in difesa. Peccato non aver sfruttato a pieno l'ultimo possesso nel tentativo di ribaltare la differenza punti. Comunque un risultato importante per continuare con fiducia il nostro percorso credo sia stata una vittoria meritata. Adesso dobbiamo lavorare con grande intensità in allenamento anche durante questa nuova pausa per farci trovare pronti come oggi alla ripresa contro Chieti."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: