Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Trapani, coach Parente ''Bergamo non merita la classifica che ha, noi dobbiamo continuare a lavorare''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/15-02-2020/pallacanestro-trapani-coach-parente-bergamo-merita-classifica-dobbiamo-continuare-lavorare-600.jpg

Social

La Pallacanestro Trapani attende la visita del Bergamo Basket. Il prepartita nelle parole dell'allenatore trapanese Daniele Parente:

“Bergamo, per il gioco esprime, non merita la posizione in classifica che occupa. Rispetto all’andata sarà un match completamente diverso poiché è rientrato Carroll ed hanno inserito Jackson. Bergamo gioca una pallacanestro intensa, con e senza palla, hanno dei lunghi mobili come Bozzetto ed Allodi e Zugno è cresciuto molto in cabina di regia. Grazie alla bravura di Calvani giocano un bel basket e per noi non sarà facile anche perché non arriviamo al meglio, oggi faremo il primo allenamento al completo: servirà la massima concentrazione.

Dobbiamo continuare a lavorare, stiamo esprimendo una buona pallacanestro e, da oggi in poi, tutte le avversarie vorranno batterci. In questo campionato tutti possono vincere contro tutti e per questo mi auguro che la partita di domenica non verrà presa sotto gamba. La nostra pallacanestro è molto dispendiosa fisicamente e si basa sulla difesa ma dobbiamo continuare a migliorare, imparando a giocare bene anche quando le energie sono poche. Io sono contento perché vedo i giocatori convinti di quello che fanno e soprattutto perché la domenica riusciamo a mettere in campo quello che prepariamo in settimana: negli ultimi due mesi ci stiamo allenando veramente bene. Coach Calvani ha già vinto diverse volte questa categoria e le sue squadre non mollano mai. E’ esperto e preparato e migliora i giocatori che allena, da giocatore ho vinto con lui un campionato a Pesaro. Quando si vince si crea entusiasmo, mi auguro che ci sia tanta gente sugli spalti e che coloro che arriveranno per la prima volta potranno innamorarsi del nostro sport”. 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: