Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

CSI: la 5° di fila per la San Benedetto City arriva all'overtime. Martedì contro la TaSp sfida per il primato

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/16-02-2020/fila-benedetto-city-arriva-overtime-marted-tasp-sfida-primato-600.jpg

Social

Seconda vittoria consecutiva in trasferta per la San Benedetto City che, dopo aver faticato in quel di Campli, supera solo al supplementare il Fenerbrace. Nonostante il quinto successo in altrettante gare, i sambenedettesi non riescono ad ipotecare il primo posto nel girone restando solo a due punti di vantaggio dalla Teramo a Spicchi. Ricordiamo che nel campionato CSI Teramo la vittoria nei 40 minuti regolamentari assegna 3 punti mentre la vittoria al supplementare solo 2. Martedì 18 San Benedetto andrà nuovamente a Teramo per affrontare la TASP nello scontro diretto per il vertice della classifica, chi vince si guadagnerà l’accesso alla seconda fase come prima della classe.

Per quanto riguarda il match contro il Fenerbrace, la San Benedetto City parte a rilento con una fase offensiva decisamente sotto tono. Gli ospiti, così come contro Campli, si presentano al match con il roster incompleto. Nel primo tempo partita bloccata in fase offensiva, entrambe le formazioni chiudono bene l’area concedendo solo tiri dall’arco e tiri forzati dalla media distanza. Nei primi 20 minuti San Benedetto viaggia con percentuali al tiro pessime, non riuscendo a prendere il largo. I padroni di casa restano attaccati al match chiudendo sotto di 1 solo punto.

Nella ripresa San Benedetto aumenta l’intensità e tenta la fuga con i punti in contropiede concessi dai teramani. Le percentuali dalla media distanza e dall’arco, però, continuano a non premiare gli ospiti che chiudono avanti di soli 7 punti il terzo periodo. Nell’ultimo quarto i ragazzi di coach Ranalli non riescono più a trovare la via del canestro faticando in ogni azione offensiva. Il Fenerbrache ne approfitto recuperando il gap e sorpassando gli avversari a pochi minuti dalla fine. Nel finale San Benedetto ristabilisce la parità portando il match all’overtime.

Nel tempo supplementare gli ospiti salgono definitivamente in cattedra concedendo solo 2 punti in 5 minuti agli avversari e trovando punti preziosi dall’altra parte del campo. La partita si conclude 46 a 55 per San benedetto che infila il quinto successo consecutivo. Ora la classifica parla chiaro (San Benedetto 14, TASP 12): San Benedetto deve vincere contro la Tasp o al massimo perdere al supplementare per vincere il girone Nord del campionato CSI Abruzzo. Appuntamento a Martedì 18 per la sfida contro i teramani della Teramo a Spicchi al PalaSport dell’Acquaviva di Teramo.

Fenerbrace - San Benedetto City 46-55 dts

Fenerbrace:

San Benedetto City: Mariani 7, Pacetti 5, De Angelis 8, Mattei 3, Alessandrini 1, Albertazzi 24, Falorni 2, Perozzi 2, Zagaglia 4, Pulcini 1.

Parziali: 8-10, 12-11, 9-15, 15-8, 2-11.
Progressivi: 8-10, 20-21, 29-36, 44-44, 46-55.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: