Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Campetto Ancona, coach Rajola ''Dovevamo vincere e l'abbiamo fatto, ma non mi è piaciuto il 3° quarto''

Due punti fondamentali per la Luciana Mosconi che torna al successo in una domenica dove tutte le competitors per la corsa salvezza si fermano. Coach Rajola è chiaramente soddisfatto per la vittoria ma non può essere del tutto contento della prestazione complessiva della sua squadra. A far torcere il muso al tecnico pescarese c’è specialmente quel passaggio a vuoto della sua squadra nel terzo quarto con i bianconeroverdi che hanno dilapidato 16 punti di vantaggio a subendo la rimonta del P.S.Elpidio che a 2′ dalla terza sirena ha addirittura messo il naso avanti.

“Era una partita da vincere e l’abbiamo vinta. – dice Rajola – Sinceramente non mi è piaciuto affatto il terzo quarto. Ci eravamo prefissati l’obbiettivo di essere molto attenti e concentrati e non sottovalutare l’impegno, e lo abbiamo fatto nel primo tempo raggiungendo anche i 16 punti di vantaggio. Di questo non si puà dire certo del nostro terzo quarto dove abbiamo subito P.S.Elpidio che è rientrato meritatamente complice anche il nostro calo di attenzione e concentrazione. A conti fatti siamo stati poi bravi a ripartire subito e a chiudere sul +11 il terzo periodo e a chiudere la partita nell’ultimo quarto, e fare quindi quello che ci eravamo prefissati cioè vincere assolutamente, ma cali di concentrazione di questo tipo non possiamo permetterceli perchè in altre occasioni potrebbero costarci carissimo.

Incameriamo questi due punti che ci permettono di dimezzare lo svantaggio da chi oggi è fuori dalla zona playout, ora abbiamo una partita altrettanto fondamentale e importante come quella di domenica a Senigallia che prepareremo bene in settimana per farci trovare pronti.”

Solito programma settimanale per la Luciana Mosconi che si ritroverà in palestra martedi mattina per dare via ai lavori di preparazione alla partita di domenica al PalaPanzini di Senigallia.

Fonte: ufficio stampa Campetto Basket Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: