Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Under 15 Silver: bella vittoria per il Basket Fermo contro il Basket Fanum

Bella partita quella disputata questa mattina alla palestra Coni di Fermo tra la locale squadra U15 del Basket Fermo e i coetanei del Basket Fanum. Partivano favoriti i padroni di casa sia per la presenza del pubblico amico sia, soprattutto, per la classifica che vedeva i fanesi distanti dodici punti dai giallo blu fermani. Ma sapevamo dalla partita di andata che non sarebbe stata una passeggiata e una passeggiata non è stata.

Bravi i ragazzi del Basket Fanum a contenere i padroni di casa nei primi dieci minuti. Le realizzazioni di Monterisi e soprattutto di D’Orazio, autore di 10 punti nel primo quarto con due triple, hanno chiuso il primo periodo di gioco con un vantaggio per i fanesi di tre punti. Al ritorno dalla pausa i giallo blu di Marco Marilungo mettono in gioco una pressione difensiva a tutto campo con raddoppi nella fase di impostazione che costringono gli ospiti a difficili organizzazioni di gioco: 12 a 0 nei primi cinque minuti del secondo periodo dimostrano la buona impostazione di gioco dei fermani.

Negli ultimi minuti del secondo quarto i fanesi recuperano, grazie anche ad una tripla di Monterisi, ma non così tanto da raggiungere i fermani. Anche nella terza frazione di gioco i giallo blu mantengono le distanze dagli ospiti anche se non sempre agevolmente, considerato che un paio di volte i fanesi raggiungono a pari merito i padroni di casa. Ecco, allora, che coach Marilungo chiede un aumento di intensità nel quarto periodo per scongiurare il riavvicinarsi degli avversari. I dieci punti conclusivi di distanza tra le due squadre testimoniano che le intenzioni del coach hanno avuto buon esito.

Con Alessandro Quinzi fuori forma per influenza e ricadute, Sollini e Tofoni prendono sulle loro spalle le sorti della squadra, coadiuvati da Sandroni e Cipriani che impostano la trama del gioco fermano, ma è l’intera squadra che oggi ha risposto positivamente contro un avversario ostico e per nulla facile da gestire. Buone notizie per la prossima trasferta a Matelica contro un’altra di quelle squadre complicate da addomesticare ma comunque alla portata dei fermani che continuano la loro corsa secondi in classifica.

Basket Fermo - Basket Fanum 63-53 (13-16, 29-26, 48-41)

Basket Fermo: Alessandrini 5, Andrenacci, Cipriani 9, Sollini 17, Tofoni (cap.) 13, Cataldi 2, Rossi 2, Marinangeli, Marilungo 3, Amici 2, Quinzi, Sandroni 10. All.re Marilungo

Basket Fanum: D’Orazio 16, Lazzeri (cap.) 5, Tanfani 2, Cetrone 5, Vergoni, Vitali 5, Guescini, Avaltroni, Monterisi 16, Clini, Sulpizi 4. All.re Deales, vice all.re Monterisi

Fonte: ufficio stampa Basket Fermo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: