Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Aurora Jesi cerca il tris a Piacenza, la carica di Andrea Quarisa

Da una sfida ostica e complicata a una ancor più insidiosa. L’Aurora Basket si prepara alla trasferta più lunga del girone, quella sul campo di una forte Bakery Piacenza, provando ad allungare la striscia vincente a tre, traguardo ancora mai raggiunto quest’anno dalla formazione arancioblù. Di sicuro, però, Jesi ci arriva con armi in più nel motore: il positivo rientro di capitan Casagrande, una buona prestazione collettiva per tre quarti in cui l’Aurora ha toccato anche il +18 e, di certo, il ritorno di Andrea Quarisa che ha già fatto vedere quale impatto può avere in questa Serie B: tutti elementi che, se confermati, potranno far ben sperare la truppa di coach Ghizzinardi.

“Sono molto contento della vittoria di sabato contro Faenza – afferma proprio il neo-centro aurorino –, siamo stati bravi e cinici nel terzo quarto a piazzare il break allungando sensibilmente nel punteggio, un po’ meno nell’ultimo quarto, quando abbiamo subito la loro rimonta: senza cali la differenza canestri si poteva ribaltare”. Un’analisi lucida che introduce al meglio una partita difficile e ostica come quella di sabato prossimo in casa della Bakery: “In Emilia ci aspetta una sfida difficile sul campo di una squadra forte, lunga ed esperta che, per giunta, non ha mai perso in casa propria. Noi, però, questa settimana stiamo lavorando bene e anche io, con il lavoro quotidiano, mi sto integrando al meglio con i nuovi compagni – continua Quarisa –. Di sicuro andremo a Piacenza per giocarsi la nostra partita e cercare a tutti i costi di ottenere due punti che sarebbero importantissimi”.

Per l’occasione il centro aurorino chiama a raccolta anche i sostenitori: “Sono sicuro che i nostri tifosi ci seguiranno anche in questa trasferta e speriamo di regalare loro le emozioni giuste e quel fantastico entusiasmo che ho vissuto nella mia prima esperienza in A2 con la maglia dell’Aurora Basket. Noi, posso assicurarlo, faremo di tutto per riuscire a ottenere un’altra bella vittoria”. Match che, come visto anche nello scontro di andata, si preannuncia intensissimo e vibrante contro una formazione che ha cambiato una parte del suo assetto dopo l’ingresso in squadra di Vangelov e la sostituzione di Roberto Maggio, ai box per un infortunio alla spalla, con Marco Perin.

Una settimana in cui gli arancioblù si sono allenati quasi sempre al completo, eccezion fatta per l’assenza di Micevic, la consueta gestione di Migliori e ancora qualche fastidio alla caviglia per Giacché. In questo secondo sabato sera di fuoco ad arbitrare la contesa saranno i signori Alberto Giansante di Siena e Igor Giustarini di Grosseto; per chi non riuscisse ad andare in trasferta sarà possibile seguire il match in diretta sul canale YouTube della Lega Nazionale Pallacanestro.

Fonte: ufficio stampa Aurora Jesi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: