Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Comunicato ufficiale della Cestistica San Severo in merito ai provvedimenti disciplinari del 24° turno

Nei giorni scorsi, il Giudice Sportivo Nazionale ha emanato un provvedimento nei confronti dell’Allianz Pazienza Cestistica San Severo, in riferimento alla gara 1164 tra Allianz Pazienza Cestistica San Severo e Poderosa Montegranaro. Entrando nel dettaglio, è un’ammenda di € 1.000,00 comminata alla società giallonera per presunte “offese collettive frequenti del pubblico verso un tesserato ben individuato della squadra avversaria (atleta THOMAS A.)”.

Queste le dichiarazioni del Presidente Amerigo Ciavarella: “Nonostante riteniamo tale provvedimento assolutamente privo di motivazione oltre che ingiusto, per una serie di valutazioni inerenti il pluriennale rapporto di garbo istituzionale e di rispetto delle decisioni della Federazione, abbiamo deciso di non proporre ricorso e pagare per evitare un contenzioso certamente costoso e defatigante. Possiamo ipotizzare che il Giudice Sportivo si riferisca ai fischi indirizzati a Thomas in occasione del fallito tentativo di schiacciata o del tiro da tre punti dal medesimo scoccato senza toccare neppure il ferro oppure del contropiede concluso in maniera rocambolesca ed infruttuosa da parte del giocatore della Poderosa. Al di fuori di queste tre circostanze peculiari, l’americano è stato applaudito al momento di una penetrazione con cambio di mano e, nel momento in cui si è accasciato al suolo, è stato oggetto di sostegno ed applausi quando si è rialzato dopo le cure del caso”.

“I nostri tifosi - conclude il Presidente - hanno sostenuto sempre la propria squadra nel rispetto totale dell’avversario e garantendo uno spettacolo degno delle migliori piazze italiane come testimoniato dalle parole dei coach rilasciate ai giornalisti. Un provvedimento del genere, non rispecchia l’animo né dei supporters gialloneri, né della nostra società e tanto meno dell’intera San Severo”.

Fonte: Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: