Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

I campionati di Serie A2 e Serie B a porte chiuse. Ecco chi può accedere alle partite

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/06-03-2020/campionati-serie-serie-porte-chiuse-ecco-accedere-partite-600.jpg

Social

Nel rispetto delle norme contenute DPCM del 4/3/2020, la FIP stabilisce che nelle gare a porte chiuse dei Campionati Nazionali Dilettanti, oltre agli iscritti a referto ed i due Presidenti delle Società hanno diritto di accesso:

• un Medico anche se non tesserato alla FIP solo in assenza del medico tesserato per la Società ospitante;
• due dirigenti per ogni società oltre gli iscritti a referto;
• i componenti il Consiglio Federale ed i funzionari Federali;
• Il Presidente del Comitato Regionale di riferimento;
• l'osservatore degli arbitri e degli Ufficiali di Campo;
• gli arbitri e gli ufficiali di campo designati;
• il responsabile dell’impianto e massimo due addetti alla pulizia del campo di gioco;
• un addetto al tabellone;
• addetti alla sicurezza;
• vigili del fuoco;
• operatori di primo soccorso;
• consiglieri lega competente.

La gestione degli accrediti media resta in capo alle singole società, che potranno accreditare un (1) operatore della comunicazione (giornalista/fotografo) per ogni singola testata. Hanno diritto all'accredito gli operatori della produzione televisiva (operatori, tecnici, telecronisti, spalla tecnica). L'accredito stampa sarà concesso anche ai componenti dell'Area Media di ciascuna società per un numero massimo di 3 componenti, ad eventuali operatori radio televisivi e addetti alle statistiche per servizi richiesti dalle leghe competenti.

Al termine della gara non saranno previste mixed zone e conferenza stampa. L'Area Media di ogni singola società dovrà garantire tutte le forme di copertura mediatica all'evento.

Non è prevista la presenza del Commissario federale per il controllo degli accessi e, pertanto, la verifica è sotto la responsabilità della Società ospitante.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: