Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Janus Fabriano riparte dal derby a porte chiuse contro la Sutor Montegranaro

Si torna a giocare, dopo il weekend di stop forzato, e lo si farà in un’atmosfera insolita. Nel derby contro la Sutor Montegranaro di sabato, alle 20.30 al PalaGuerrieri, non ci sarà il pubblico sugli spalti per l’emergenza Coronavirus. Avversario di giornata è la squadra di Marco Ciarpella, neopromossa dalla C Gold e con tutte le carte in regola per centrare l’obiettivo salvezza. I gialloblù, con 16 punti, sono infatti in lotta per la permanenza diretta nella categoria, nonostante un appannamento dopo l’ottima partenza. All’andata la Ristopro strappò con le unghie il successo nella splendida atmosfera della Bombonera, grazie ad un finale di partita deciso (72-76).

Nel roster della Sutor, rispetto alla partita di andata, c’è Andrea Rovatti, ala che ha militato in A2, a Bologna, Verona e Cagliari: a fargli spazio è stato il partente Luca Tremolada. Nell’ultimo successo veregrense, due settimane fa contro Ozzano, è salito in cattedra Michele Caverni, play ex Pescara e miglior marcatore gialloblù con 13.2 punti di media. Nella temibile batteria di piccoli ci sono inoltre Riccardo Lupetti e Francesco Villa, le altre due bocche da fuoco più calde della Sutor. Il reparto esterni è completato dal ’99 Francesco Ciarpella, un altro dei protagonisti della promozione, e dall’ex Latina Jovovic. A presidiare le plance, l’esperto Valerio Polonara e il ‘4’ Alessandro Panzieri si dividono la fetta più consistente di minuti, ma un contributo sostanzioso arriva anche da capitan Di Angilla e Ragusa.

Una partita che nasconde insidie per la Ristopro contro un avversario giovane ma determinato, purtroppo da giocarsi in un ambiente molto diverso da quello che si vive solitamente al PalaGuerrieri. Coach Pansa e i suoi vorranno però farsi apprezzare, tramite la diretta streaming, dai loro tifosi che, siamo certi, li seguiranno incollati al video.

Fonte: Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano
Photo Credits: Marco Teatini

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: