Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La De' Longhi Treviso proroga la pausa fino al 23 Marzo e dà libertà a tutti i giocatori di tornare a casa

La De’ Longhi Treviso Basket alla luce delle disposizioni delle autorità locali, nazionali ed internazionali in merito all’emergenza-Coronavirus, proroga fino al 23 marzo la sospensione di ogni attività di allenamento della prima squadra. Detto termine è suscettibile di variazioni in base agli sviluppi delle direttive. La società in accordo con gli atleti, ha dato libertà ai tre giocatori Nikolic, Fotu e Almeida di raggiungere le proprie nazioni, con l’intesa di un loro ritorno a Treviso quando sarà possibile riprendere l’attività sportiva. Aleksej Nikolic ha già raggiunto la sua famiglia in Slovenia, mentre Isaac Fotu ha iniziato il viaggio che lo ricondurrà in Nuova Zelanda. Ivan Almeida (doppia nazionalità portoghese e capoverdiana) per ora è ancora a Treviso. Anche ai giocatori italiani e allo staff è stata data libertà di raggiungere le proprie famiglie.

Fonte: ufficio stampa Treviso Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: