Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Coronavirus, la sospensione del campionato NBA potrebbe arrivare a più di 2 mesi

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/16-03-2020/coronavirus-sospensione-campionato-potrebbe-arrivare-mesi-600.jpg

Social

Potrebbe durare ben più dei 30 giorni annunciati dal commissioner Adam Silver la sospensione del campionato NBA. Il CDC (Center for Disease Control and Prevention), l'equivlente americano del nostro Istituto Superiore di Sanità, ha infatti raccomandato che tutti gli eventi che prevedano un assembramento di almeno 50 persone previsti per le prossime otto settimane vengano cancellati o rimandati. Questo potrebbe portare ad un allungamento dei tempi per la ripartenza della stagione considerato che, anche se dovessero giocarsi a porte chiuse, le partite hanno più di 50 persone necessarie per il loro svolgimento solamente tra giocatori, staff, arbitri, addetti al tavolo e security. Secondo alcuni, inoltre, è possibile che la stagione possa ripartire non prime della seconda metà di Giugno.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: