Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

De'Longhi Treviso, Andrea Gracis ''Dovremo abituarci a un basket diverso. In estate speriamo di poter pensare al mercato''

Il Direttore Sportivo della Dè Longhi Treviso Andrea Gracis ha parlato al Corriere del Veneto in un'intervista a firma di Matteo Valente della situazione attuale e della possibile ripresa dell'attività una volta superata l'emergenza. Queste alcune delle sue dichiarazioni.

SULLA POSSIBILE RIPRESA

"Sembra davvero difficile, ma se non è stato ancora deciso nulla, vuole dire che c’è un barlume di speranza. Sappiamo che non è una decisione che si possa prendere a breve, non ci resta che attendere indicazioni dalle istituzioni e dalla Lega. Qualora le condizioni lo permettano, non avremo nemmeno particolari problemi per far rientrare la squadra, visto che gli italiani sono facilmente raggiungibili, Nikolic anche e Fotu avrebbe solo da pensare al viaggio. Potremmo avere problemi con i due americani".

IL BASKET DEL DOMANI

"Dovremo abituarci a un basket diverso, la pandemia ha attaccato tutti i settori della vita. Sarà difficile tornare alla normalità, figurarsi pensare al basket. Quindi avremo un basket diverso, con problemi economici e degli sgravi fiscali a cui poter accedere per pensare di aiutare i club. La priorità ora è tornare alla normalità, il basket è una parte del tutto".

IL MERCATO ESTIVO

"Prima di tutto bisogna chiudere questa stagione, visto che non sappiamo ancora cosa accadrà, poi vedremo con quali scenari dovremo confrontarci. Anzi, dico, speriamo di poter pensare al mercato… Io continuo a fare scouting, perché voglio continuare ad avere una visione ottimistica del domani".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: