Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Aquila Basket Trento, Luigi Longhi ''La cosa che conta è che a fine settembre ci siano ancora società sportive''

Il Presidente dell'Aquila Basket Trento Luigi Longhi attraverso le colonne de Il Trentino parla sia della stagione attuale ma anche del futuro. Questi alcuni dei pensieri espressi:

RIPARTIRE E CONCLUDERE LA STAGIONE 2019/2020?

"Questa settimana sarà quella decisiva in tal senso, anche perché dopo i tempi tecnici diventerebbero troppo stretti. Io credo che la deadline per una decisione sul ritorno in campo sia fissata a mercoledì, giovedì, al più tardi venerdì. Io credo che si debba già pensare alla prossima stagione, più che a quella che abbiamo dovuto interrompere, e fare la conta dei danni per le società sportive, tra mancati incassi e sponsorizzazioni perdute."

SE LA STAGIONE NON RIPARTE, QUALI VERDETTI?

"È un tema che non è stato ancora affrontato. Non tanto per lo scudetto, che si può assegnare o meno, quanto per le retrocessioni e le promozioni dall'A2. E non saprei dare una risposta. D'accordo, Pesaro retrocede perché ha 2 punti. Ma su chi viene? È un bel guazzabuglio."

PORTE APERTE O PORTE CHIUSE?

"Senza incassi e senza il senso della partita che ti dà il pubblico sulle tribune giocare sarebbe una tristezza, non possiamo giocare senza il pubblico. Forse potremmo farlo con il pubblico contingentato, ma sono cose che in questo momento sono ancora troppo difficili da immaginare. La cosa che conta, lo ripeto, è che a fine settembre ci siano ancora le società sportive."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: