Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

VL Pesaro, DS Stefano Cioppi ''Salvi grazie alla pandemia? E' una battuta alla quale non riesco proprio a sorridere''

Intervistato da Radio Incontro Pesaro Stefano Cioppi, DS della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro, ha commentato la chiusura definitiva ed anticipata della stagione 2019/2020. Questi alcuni dei pensieri espressi dal dirigente della società biancorossa:

"La notizia della chiusura definitiva del campionato ce l’aspettavamo, perché scopriamo giorno dopo giorno che l’emergenza sanitaria è gravissima e sarà ancora lunga la strada per poterne uscire. Avevamo capito tutti che anche solo pensare di tornare a fare uno sport di squadra dentro un palazzetto per questa stagione sarebbe stato impossibile. È stata una scelta saggia, corretta, vista la gravissima situazione che stiamo vivendo.

Onestamente la battuta amara sul fatto che abbiamo una maledizione e non riusciamo nemmeno a retrocedere, anzi che ci salviamo grazie alla pandemia, me l’hanno fatta anche a me diverse persone. Faccio fatica a sorridere. Non riesco proprio a pensare minimamente che ci è andata bene. La crisi che stiamo vivendo non fa bene a nessuno, è di una durezza e di una difficoltà enorme, impensabile, e penso che ne pagheremo le conseguenze per lungo tempo. Ci troviamo di fronte ad una situazione complicata da dover affrontare, per questo non riesco proprio a sorridere di fronte a certe battute. I risultati di questa stagione sono annullati è vero e la stagione è conclusa; ma su che cosa succederà, nessuno lo sa in questo momento."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: