Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

LNP, Massimo Faraoni ''Dobbiamo farci trovare pronti ad ogni evenienza, ma torneremo in campo solo nella massima sicurezza''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/14-04-2020/massimo-faraoni-dobbiamo-farci-trovare-pronti-ogni-evenienza-torneremo-campo-solo-massima-sicurezza-600.jpg

Social

Il Segretario Generale della LNP Massimo Faraoni ha parlato delle condizioni per la ripresa dei campionati il prossimo Settembre, attraverso un'intervista rilasciata a Il Resto del Carlino - Edizione Ravenna. Questi alcuni dei passaggi più interessanti:

Nei primi due tornei nazionali si creerà un effetto domino e tutto dipenderà dal numero delle iscritte all’A1, ad oggi 17.
"Chiaramente la LNP non può decidere cosa accadrà nella massima serie, ma di sicuro in A2 non ci saranno più delle 28 partecipanti attuali. Per quanto riguarda la B invece, ad oggi sono 64 (63 nell’ultima stagione ndr), ma prima di pensare alla nuova formula dovremo vedere il numero delle iscritte."

Fino alla fine del 2020 si giocherà a porte chiuse? Questa ipotesi bloccherebbe la ripartenza dei campionati?
"Dobbiamo farci trovare pronti ad ogni evenienze ed infatti stiamo lavorando per avere un piano A, un piano B e un piano C, a seconda di cosa accadrà in Italia tra qualche mese. L’unica certezza è che si giocherà soltanto se ci saranno le massime condizioni di sicurezza sanitaria per i giocatori e per tutti coloro che saranno presenti alle partite."

Quindi non esclude le porte chiuse?
"Si potrebbe iniziare così, magari potenziando il servizio streaming delle partite e poi da gennaio ragionare in base alle disposizioni del Governo."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: