Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Robur Osimo impegnata a rifondare il settore giovanile

Come già annunciato nei mesi precedenti la Robur si è impegnata a ricreare e rifondare il settore giovanile osimano, direttamente collegato con la prima squadra della Città militante nel Campionato Nazionale di Serie C Gold. Dal 2016 a causa di alcune problematiche non si è potuto organizzare il proprio settore giovanile e abbiamo preferito cedere il passo ad altre società in quanto crediamo estremamente nella valenza ed importanza dei giovani e nell'insegnamento che però deve sempre avvenire in modo attento, certosino così da essere d'aiuto realmente per la crescita sportiva ed umanadi ogni ragazzo.

A seguito di interessanti e stimolanti incontri virtuale tra i rappresentanti della società si è convenuto che il sodalizio osimano ha a disposizione le necessarie risorse umane, tecniche ed economiche per poter riorganizzare un vero settore giovanile della Robur, della prima squadra di Osimo nata nel 1959 e che nell'ultimo ventennio ha disputato importanti campionato tra serie A2, A Dilettanti e Serie B d'Eccellenza. Siamo pronti per intraprendere un percorso con i ragazzi altamente formativo sia per quanto riguarda l'aspetto tecnico, atletico e caratteriale con tecnici specializzati, una società coerente con gli obiettivi prefissati, lungimirante e che lavora in totale sinergia con la Robur Basket.

Terremo in cosiderazione delle difficoltà del momento e siamo pronti ad applicare tariffe agevolate in quanto riteniamo che lo sport debba essere un diritto per tutti i bambini e ragazze che abbiano piacere di praticarlo e ciò non può essere sormontato da quote troppo alte. Ci affideremo inoltre ad uno staff tecnico e dirigenziale formato da persone e volontari che hanno a cuore le sorti del basket cittadino, mossi da uno spirito collaborativo con enti amministrativi ed altre società e soprattutto ci affideremo a persone hanno vissuto appieno gli anni migliori della storia della pallacanestro cittadina.

Fonte: ufficio stampa Robur Osimo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: